Nurse24.it

L'intervista

Noi infermieri del carcere di Palermo rischiamo il posto

di Leila Ben Salah

Al carcere Pagliarelli di Palermo lavora un infermiere per 400 detenuti a turno. In 25 lo fanno da anni, chi quattro, chi sette, chi quindici, tutti a partita iva, senza alcun contratto, alcuna certezza, nella precarietà più assoluta.

Il dramma degli infermieri al carcere Pagliarelli di Palermo

Ora l’Asp ha emesso un avviso pubblico a partita iva e gli infermieri dovrebbero rientrarci, ma temono per il proprio posto di lavoro. “Non abbiamo diritti, contributi, niente, nemmeno la sicurezza di rimanere” dice Rosa Camarda, infermiera e portavoce dei 25 colleghi del carcere Pagliarelli di Palermo.

Alcuni di noi hanno deciso di fare ricorso, perché non hanno la sicurezza di poter rientrare nel bando – continua l’infermiera -. Il rischio è che cambino il personale, invece noi vogliamo essere stabilizzati. Anche perché il più del lavoro lo facciamo noi che combattiamo tutti i giorni con i detenuti.

Ascolta l'intervista a Rosa Camarda, una degli infermieri del carcere Pagliarelli di Palermo:

Giornalista
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commenti (5)

Rosy camarda

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Infermieri penitenziari

#5

Non parliamo di neolaureati anche se penso che ci sia posto per tutti. Non credo che asp e assessorato siano contro di noi. Il discorso è l organizzazione. Se ci fosse più comunicazione tra i vari enti per discutere la situazione sono sicura che qualcosa di positivo uscirebbe.

Vick90

Avatar de l'utilisateur

3 commenti

Asp palermo

#4

Io credo che l'Asp abbia fatto finalmente una cosa intelligente con l' esternalizzazione del servizio infermieristico negli istituti penitenziari , così come si dovrebbe fare per il 118 e l'assistenza domiciliare, in modo tale da dare a tutti i colleghi neolaureati la possibilità di lavorare ; è un'assurdità in tempi di crisi immaginare professionisti sanitari costretti ad emigrare mentre ad altri si consente "il doppio lavoro" ... Personalmente non credo che l'Asp voglia ledere i diritti di chi ha lavorato per anni e spero vivamente che ognuno di voi venga riconfermato.
Cordiali saluti
Collega del civico

Vick90

Avatar de l'utilisateur

3 commenti

Aspetto palermo

#3

Io credo che l'Asp abbia fatto finalmente una cosa intelligente con l' esternalizzazione del servizio infermieristico negli istituti penitenziari , così come si dovrebbe fare per il 118 e l'assistenza domiciliare, in modo tale da dare a tutti i colleghi neolaureati la possibilità di lavorare ; è un'assurdità in tempi di crisi immaginare professionisti sanitari costretti ad emigrare mentre ad altri si consente "il doppio lavoro" ... Personalmente non credo che l'Asp voglia ledere i diritti di chi ha lavorato per anni e spero vivamente che ognuno di voi venga riconfermato.
Cordiali saluti
Collega del civico

Tranex01

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Bando Palermo

#2

@Vick90 : Spiegami perchè devo fare un bando per il mio stesso posto di lavoro; è questo che intendi per ampliare la pianta organica? Io credo che abbiano messo nero su bianco cosa ci aspetta nel futuro prossimo facendoci perdere anche quei pochi diritti che abbiamo acquisito oltre alla nostra dignità professionale.

Vick90

Avatar de l'utilisateur

3 commenti

Bando palermo

#1

Io credo che il bando serva per rinforzare la pianta organica, e non per destituire gli infermieri presenti nelle strutture.