Nurse24.it
corso fad ecm insufficienza respiratoria

Ordine Infermieri

Opi Venezia, Bottacin nuova presidente

di Redazione

Marina Bottacin è il nuovo presidente dell’ordine degli infermieri di Venezia. Alto il numero dei votanti alle scorse elezioni: 468.

Bottacin: Ci sono molte sfide da affrontare

opi venezia

Il nuovo consiglio direttivo dell'Opi Venezia

Con questi risultati - sottolinea la neopresidente Marina Bottaccin - siamo andati oltre le attese, adesso dobbiamo iniziare a lavorare con ancora più forza ed energia di prima per il bene della professione, partendo dal programma che abbiamo proposto e che ora è sostenuto dall’ampio consenso ottenuto.

I 15 membri eletti sono entrati tutti a far parte del consiglio direttivo provinciale, portando a un rinnovamento completo dello stesso e anche del collegio dei revisori dei conti. La lista vincitrice è “Opi: un’opportunità per tutti soprattutto per i giovani”. Vicepresidente è stato eletto Antonio Rigato, segretario Federico Michieletto, tesoriere Francesco Gallo. I consiglieri eletti sono: Davide Ardizzon, Daniele Casamento, Mattia De Giovanni, Marco Mantice, Niccolò Melluso, Sonia Milan, Luca Montella, Manuela Pizzuto, Margherita Rampado, Maria Cristina Rosa, Enrico Zanninello. Il collegio dei revisori dei conti è invece composto da: Alessandra de Marchi, Luigi Di Micco, revisore supplente è Sonia Zecchin.

La nuova squadra guiderà l’ordine nel quadriennio 2018-2022. Ci sono molte sfide da affrontare - continua Bottacin – le priorità sono quelle del nostro programma elettorale, ma sapremo andare oltre con nuove proposte per la professione che rappresentiamo. Saremo impegnati inoltre nel delicato passaggio del collegio a ordine, così come indicato dalla Legge 3 dell’11 gennaio 2018. Sarà fondamentale seguire passo passo questa evoluzione, che ha un elevato valore simbolico, ma anche alcuni risvolti pratici nel funzionamento del nostro organo di rappresentanza. Vogliamo infine ringraziare indistintamente tutti i colleghi, anche coloro che hanno sostenuto le altre liste, il direttivo uscente che ha saputo fin qui condurre con dedizione il collegio e la direzione dell’Azienda Ulss 3 Serenissima che ha concesso gli spazi e autorizzato le elezioni all’interno dell’ospedale all’Angelo.

Commento (0)