Nurse24.it

infermieri

Società scientifiche, Aislec: Problema politico, non culturale

di Leila Ben Salah

Abbiamo colleghi infermieri che vanno all’estero e ricevono premi internazionali, ma qui non hanno alcun riconoscimento. E questo non è un problema culturale, è un problema di scelta politica di questo paese. Rosa Rita Zortea, presidente di Aislec, è chiara: le società scientifiche in Italia non sono riconosciute e non si tratta solo di una questione di quote rappresentative.

Aislec: Il dramma della ricerca in Italia è tutto politico

La questione delle società scientifiche nella nuova legge Gelli pone il problema della rappresentatività degli infermieri. Aislec è la prima società scientifica italiana per quanto riguarda il wound care eppure non rappresenta nemmeno l’1% di tutti gli infermieri. Perché? Perché l’Italia non riconosce le specializzazioni infermieristiche, perché l’Italia non riconosce la ricerca, perché gli infermieri stessi non si iscrivono alle associazioni scientifiche. La presidente di Aislec, Rosa Rita Zortea è molto chiara: Non è un problema culturale, è un problema di scelta politica di questo paese.

Giornalista
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)