Nurse24.it
Preparati con il corso di aggiornamento e preparazione al Concorso OSS

Concorso OSS

Puglia, riapprovata graduatoria finale concorso unico regionale

di Redazione

Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il direttore generale dell’azienda Policlinico Riuniti di Foggia, Vitangelo Dattoli, comunicano che è stata riapprovata la graduatoria relativa al concorso di operatore socio sanitario (Oss ) per l'intera Regione Puglia. In totale gli Oss assunti saranno 2.161 tra personale interno e posti esterni (24mila le domande presentate).

Concorsone Oss Puglia, riapprovata la graduatoria finale

Era scoppiato il caos attorno al concorsone per l’assunzione di 2445 Oss in regione Puglia: ricevuta una percentuale altissima di dichiarazioni “incongrue” sui servizi prestati dai partecipanti al concorso, infatti, l'AOU Ospedali Riuniti di Foggia aveva fatto partire i lavori di verifica sulla graduatoria.

A seguito della pubblicazione della determina n. 1262 del 17 aprile 2020 - comunica l'Azienda - sono state riapprovate le graduatorie relative al Concorso di Operatore Socio Sanitario (OSS) che annullano ad ogni effetto di legge le precedenti di cui alla D.D. n. 812 del 13 marzo 2020.

A tal proposito - specifica l'Azienda - si osserva che le maggiori difficoltà riscontrate nelle attività di revisione sono in gran parte riconducibili alle errate ed imprecise dichiarazioni rese, da parte dei candidati, in merito ai servizi effettuati, in relazione sia agli Enti e alle Aziende di riferimento che, soprattutto, alla tipologia del contratto di lavoro; infatti, a titolo esemplificativo a volte ci si è “confusi” tra l’Ente, ove il servizio è stato reso ma in nome e per conto di altro e diverso soggetto con il quale si era costituito e sottoscritto il proprio rapporto di lavoro, e in altre circostanze tra co.co.co., lavoro interinale, ecc. e lavoro subordinato.

Ciò premesso, nonostante la scrupolosa e complessa attività svolta - continua la nota dell'AOU Ospedali Riuniti di Foggia - non si esclude, quindi, che in sede di verifica ed accertamento documentale dei soli titoli di servizio e del requisito specifico di ammissione al concorso (attestato OSS), si possano determinare modifiche delle posizioni di merito all’interno della graduatoria che vanno accertate, anche al fine di scongiurare illegittime assunzioni agli uffici pubblici che potrebbero sconfinare nelle conseguenti e obbligatorie denunce per dichiarazioni mendaci così come previsto dal D.P.R. n. 445/2000.

In merito al procedimento di reclutamento dei vincitori esterni, si comunica che dal giorno martedì prossimo 21 aprile e fino al 5 maggio p.v. sarà loro consentito accedere online alla piattaforma informatica utilizzando le credenziali già in possesso perché possano indicare le dieci preferenze opzionali di scelta dell’Azienda ove desiderano essere assunti. Ovviamente, la migliore posizione di merito ottenuta nella graduatoria da ciascun candidato sarà collegato all’ordine decrescente (di interesse) delle preferenze dallo stesso dichiarate.

Commento (0)