Nurse24.it
Scopri i dettagli del corso su hecm.it

Dirigenza infermieristica

Tagli alla Dirigenza a Bari, il CID non ci sta e chiede la revoca

di Sara Di Santo

Con una delibera si cancellano 5 posti di Dirigente delle Professioni Sanitarie e si lasciano privi di referente il Servizio Infermieristico-Ostetrico e il Servizio delle Professioni Tecnico-Sanitarie e della Riabilitazione del Policlinico di Bari. Il Comitato Infermieri Dirigenti non ci sta e chiede la revoca.

Una delibera inadempiente, il CID: "va revocata"

Arriva dal Comitato Infermieri Dirigenti (C.I.D.) della Regione Puglia la richiesta di revoca della delibera n° 1865 del 28/12/16 con la quale si ridetermina il piano funzionale del fabbisogno del personale per gli anni 2016-2017-2018 dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Consorziale Policlinico di Bari e - di fatto - si cancellano 5 posti di Dirigente delle Professioni Sanitarie, lasciando privi del ruolo apicale di responsabile il Servizio Infermieristico-Ostetrico e il Servizio delle Professioni Tecnico-Sanitarie e della Riabilitazione.

Servizi che sono stati confermati con l’adozione dell’Atto Aziendale, tramite una seconda Delibera - la numero 1878 - datata sempre 28 dicembre 2016.

Cancellare posizioni di Dirigenti delle Professioni Sanitarie contestualmente all’istituzione di tali servizi, oltre a discostarsi dalla normativa che prevede la promozione della valorizzazione delle Professioni Sanitarie e l’attribuzione della diretta responsabilità e gestione delle attività assistenziali e delle funzioni connesse (L.R. n°26/2006), appare oltremodo paradossale.

È questo, in estrema sintesi, quanto ha espresso nella sua missiva - indirizzata al Ministero della salute e alle massime autorità della Regione Puglia - Vincenzo D’Addabbo, Coordinatore C.I.D. Puglia, che evidenzia con fermezza la richiesta di revoca dell'atto deliberativo.

Non si possono sopprimere delle posizioni previste da leggi regionali e leggi statali - afferma D'Addabbo - l’Azienda Ospedaliera Universitaria Consorziale Policlinico di Bari è l'unica azienda pugliese a comportarsi in maniera difforme rispetto alla normativa in questione

A presentare le loro perplessità sono stati anche numerosi studenti iscritti al Corso di Laurea Magistrale in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche: il Policlinico di Bari è l'unica sede di tale corso in tutta la Puglia e i ragazzi che frequentano la Magistrale all'interno di un'azienda che poi adotta provvedimenti come questo, vedono rigettare una figura che è l'azienda stessa a formare. È un paradosso che fa perdere credibilità anche al percorso di specializzazione, conclude D'Addabbo.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)