Nurse24.it
scopri i vantaggi della convenzione

rischio infettivo

Riduzione della diffusione dei CRE-CPE

di Daniela Accorgi

Gli antibiotici hanno trasformato l’esito di molte malattie infettive consentendone la cura, hanno cambiato la medicina permettendo i trapianti d’organo, i trattamenti chemioterapici, la sopravvivenza dei pazienti in terapia intensiva. L’abuso nell’utilizzo di antibiotici sta mettendo la parola fine a queste conquiste, perché i microrganismi hanno sviluppato dei meccanismi di difesa che li rendono progressivamente inefficaci. Il fenomeno della resistenza agli antibiotici preoccupa la comunità scientifica, senza antibiotici potremmo tornare nell’era pre-antibiotica. Per contrastare questo fenomeno è necessaria una strategia che riduca lo sviluppo di microrganismi con multiresistenza antibiotica e ne ostacoli la trasmissione.

Infermiere

Commento (0)