Nurse24.it

Salute

Sterilità ed infertilità maschile e femminile

di Corradino Ignelzi

Sterilità e infertilità, spesso utilizzati in maniera impropria, sono due concetti differenti. La sterilità è un ostacolo alla fecondazione che determina l’assoluta mancanza della capacità riproduttiva sia nella donna che nell’uomo. L’infertilità è un difetto dell’annidamento e/o sviluppo dell’embrione per cui c’è l’incapacità di proseguire la gravidanza fino ad un’epoca di vitalità del feto.

Differenze tra sterilità ed infertilità

Distinguere in maniera corretta i concetti di sterilità e infertilità è alla base per conoscere le cause e di conseguenza orientare i trattamenti i quali possono essere totalmente differenti.

Sterilità Infertilità
È una patologia di coppia diagnosticabile dopo 12 mesi di rapporti regolari e non protetti; questo limite si abbassa a 6 mesi per le donne di età oltre 35 anni ed in presenza di fattori di rischio (pregressi interventi sugli organi pelvici, pregresse gravi infezioni utero ovariche, endometriosi) senza l’instaurarsi di una gravidanza È un difetto dell’annidamento e/o sviluppo dell’embrione per cui c’è l’incapacità di proseguire la gravidanza fino ad un’epoca di vitalità del feto.
Le cause della sterilità possono essere di diversa natura; in alcuni casi si può intervenire con cure farmacologiche e terapie adeguate, con la prevenzione e l’informazione in altri è necessario ricorrere alla procreazione medicalmente assistita Essendo un evento che causa un grande dolore emotivo generato dalla perdita di una gravidanza desiderata è opportuno cominciare l’iter diagnostico e il trattamento dopo 2 aborti consecutivi
Parliamo di sterilità primaria quando una coppia non ha mai avuto una gravidanza e di sterilità secondaria quando il problema appare dopo aver avuto una gravidanza e non si riesce ad averne altre Parliamo di infertilità primaria quando nessuna gravidanza è riuscita ad arrivare a termine e di infertilità secondaria quando sopraggiungono gli aborti dopo aver conseguito almeno una gravidanza normale
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)