Forum : Libera professione Infermieri Oggi è 14 ago 2020 16:07

Messaggioda francesco.carcavallo 27 mag 2017 12:50

Come prima messaggio mi permetto di salutare tutti gli iscritti come me che credono e hanno sempre creduto e lo crederanno sempre che l'infermieristica sia la professione più bella e completa che sia mai esistita anche se un tempo veniva svolta solo da ex prostitute o carcerati per dimezzare la pena a loro inflitta a causa dei loro comportamenti poco consoni a una società degna di nota non vuol dire che l'infermiere possa portarsi dietro il ricordo ormai lontano e sfumato dal tempo e della storia.
Io mi chiamo Francesco e sono quello nella foto ma ancora prima sono un infermiere e di tutti i lavori che ho già svolto e che non sto qui a raccontare solo per non perdere tempo da 8 anni sono stato chiamato per svolgere la mia professione ma a tempo determinato nella Roma C ormai diventata Roma2. Ho creato anche un gruppo su what's up chiamato stop alla precarietà al quale tutti possono aderire basta inviarmi un sms con nome e numero e io lo aggiungo al 3667700263. Ciao
Avatar utente francesco.carcavallo
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 27 mag 2017 12:29

Messaggioda Raffaela ch 03 ott 2017 21:45

Scusate se approfitto........ma ho urgenza della vostra collaborazione. Grazie in anticipo

Buonasera, questo messaggio è rivolto a tutti gli infermieri, sono una studentessa iscritta al Corso di Laurea Specialistica in Scienze Infermieristiche ed Ostetriche presso l'Università G. D'Annunzio di Chieti, con la presente vi chiedo di rispondere e diffondere il questionario (R-NWI, in allegato) per mezzo del web, profilo Facebook, Twitter e se possibile inviandolo ai contatti della vostra mailing list, inoltre il link è condivisibile anche attraverso i servizi di chat istantanee per smartphone (Whatsup, Telegram, ecc). Il questionario accessibile da link, anonimo che non raccoglie e traccia i contatti o dati di ogni tipo, verrà utilizzato per lo svolgimento della tesi ed è uno studio osservazionale che servirà a conoscere la percezione che gli Infermieri hanno del contesto lavorativo/organizzativo in cui svolgono la propria attività quotidiana, contribuendo così all'implementazione di interventi organizzativi/formativi per pianificare strategie di miglioramento.
Certa di sollecito riscontro sentitamente ringrazio.

https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIp ... sp=sf_link
Raffaela ch
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 03 ott 2017 21:14


Torna a “Libera professione Infermieri”