Forum : Da voi a noi Oggi è 17 giu 2019 23:16

Messaggioda Alex Noce 04 giu 2019 07:22

Buon giorno a tutti, mi chiamo Alex e frequento il CdL in Infermieristica di Tor Vergata; a luglio di quest'anno dovrò sostenere l'ultimo esame previsto dall'ordinamento e mi sono imbattuto in una procedura che mi ha lasciato con dei dubbi.

"Il candidato è chiamato a casa di una paziente che non urina. Descriva come effettuare la valutazione per definire se il paziente è in stato anurico o in ritenzione urinaria e quale procedura mette in atto per la risoluzione del problema assistenziale".

Il problema non è il saper identificare le due problematiche ma gli interventi da attuare nella situazione in cui il paziente fosse in stato anurico; il dubbio che mi assale è questo: dopo aver individuato lo stato anurico quali interventi possiamo attuare per risolverli? La letteratura chiarisce che l'emodialisi si rende necessaria e mi trovo veramente perso.

Grazie anticipatamente a chiunque risponderà :)
Alex Noce
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 13 nov 2018 09:23

Torna a “Da voi a noi”