Nurse24.it

Attualità Infermieri

Salerno, pazienti tra polvere e calcinacci al Ruggi d’Aragona

di Redazione

Degrado totale nel reparto di chirurgia dell’apparato locomotore dell’A.o.u. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno. Buchi nei pavimenti, fili della corrente scoperti, infiltrazioni alle pareti e i pazienti ammassati in poche stanze, tra polvere e calcinacci.

Infiltrazioni, cavi elettrici scoperti e calcinacci: Il degrado a Salerno

Immagini scioccanti quelle che arrivano dal reparto di chirurgia dell’apparato locomotore dell’A.o.u. San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno.

Un video anonimo riprende pazienti ricoverati in condizioni indecenti, tra infiltrazioni alle pareti, buchi nei pavimenti e impianti elettrici ben lontani dalle norme di sicurezza.

A soli tre giorni fa risale l'impianto di condizionatori avvenuto, come si vede chiaramente nel video, proprio accanto ai letti dei degenti, lasciati tra la polvere e calcinacci, sollevati anche dalle pale a muro, che una volta dovevano essere state bianche.

Queste immagini la dicono lunga sulle condizioni nelle quali sono costretti a vivere la degenza i pazienti e su quelle nelle quali operano gli infermieri e gli altri professionisti della sanità. Locali non idonei ad un'assistenza sanitaria e operatori che, per paura di ritorsioni nei loro confronti - soprattutto per quelli assunti a tempo determinato - non denunciano situazioni simili.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)