Nurse24.it

Avviso Pubblico, cercasi Infermieri per REMS a Frosinone

di Redazione

La prova selettiva per titoli e colloquio - Scadenza 30 marzo 2015

FROSINONE. Avviso Pubblico all'ASL di Frosinone per la ricerca di Infermieri da destinare alle Residenza per l'Esecuzione di Misure di Sicurezza (REMS).

Con il Decreto del Commissario ad Acta alla Sanità n. 72 del 19/2/2015 la Regione Lazio ha individuato le sedi definitive delle Residenze per l’esecuzione di misure di sicurezza - REMS, le Strutture Sanitarie che dal 1°aprile 2015 riceveranno i pazienti, dichiarati dimissibili, attualmente ospiti degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari che saranno chiusi al 31 marzo 2015.
In esecuzione del provvedimento n. 226 del 04/03/2015 è indetto avviso pubblico, per titoli e prova colloquio, ed a tempo determinato, per la copertura di posti di C.P.S. Infermiere per l’istituzione nel territorio della Regione Lazio delle Residenze per l’Esecuzione di Misure di Sicurezza – REMS. REQUISITI DI AMMISSIONE

Per essere ammessi all'avviso i candidati devono essere in possesso, alla data di scadenza del termine utile per la presentazione delle domande dei seguenti requisiti:
a) cittadinanza italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti, cittadinanza di uno dei Paesi dell'Unione Europea ovvero cittadinanza non UE ai sensi di quanto stabilito dall’art. 7 Legge 06/08/2013 n.97;

b) idoneità specifica alla mansione. L'accertamento dell'idoneità fisica alla mansione con osservanza delle norme in tema delle categorie protette dovrà essere effettuata dal candidato prima dell'immissione in servizio. E' dispensato dalla visita medica il personale dipendente da pubbliche amministrazioni ed il personale dipendente dagli Istituti, Ospedali ed Enti di cui agli artt. 25 e 26 comma 1, del D.P.R. 20.12.1979, n.761;

c) diploma di abilitazione alla professione (Laurea triennale o titolo equipollente ai sensi della normativa vigente);

d) iscrizione al relativo albo professionale. di uno dei paesi dell'Unione Europea consente la partecipazione ai concorsi, fermo restando l'obbligo dell'iscrizione all'albo in Italia prima dell'assunzione in servizio.
Non possono accedere agli impieghi coloro che siano stati esclusi dall'elettorato attivo nonché coloro che siano stati dispensati dall'impiego presso una pubblica amministrazione per aver conseguito l'impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile.

DOMANDA DI AMMISSIONE.
Le domande di partecipazione all'avviso, redatte in carta semplice sulla scorta dell’allegato schema, debitamente firmate ed indirizzate al Direttore Generale dell'Azienda U.S.L. Frosinone, Via Armando Fabi snc – 03100 Frosinone, devono pervenire improrogabilmente entro il 10° giorno successivo alla data di pubblicazione del presente Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio. Qualora la scadenza coincida con un giorno festivo, il termine di presentazione si intende prorogato al primo giorno successivo non festivo. 

La domanda, sottoscritta in originale dal candidato, potrà essere prodotta entro il termine di scadenza, attraverso le seguenti modalità :
 Consegna a mano: presso l’Ufficio Protocollo Generale, Via Armando Fabi snc – 03100 Frosinone.
 A mezzo raccomandata con avviso di ricevuta di ritorno.
 A mezzo PEC all’indirizzo risorseumane@pec.aslfrosinone.it.

Sul plico contenente la domanda e la documentazione è obbligatorio indicare nell’oggetto: “Avviso Pubblico – per titoli e prova colloquio per la copertura di posti di C.P.S. Infermiere per l’istituzione nel territorio della Regione Lazio delle Residenze per l’Esecuzione di Misure di Sicurezza – REMS”.

DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

Alla domanda di ammissione all'avviso devono essere allegati i seguenti documenti:
a) Tutte le certificazioni relative ai titoli che ritengano opportuno presentare agli effetti della valutazione di merito e della formazione della graduatoria;

b) Gli eventuali documenti comprovanti il diritto a preferenza nella nomina;

c) Un curriculum formativo e professionale, datato e firmato dall’aspirante, che non può avere valore di autocertificazione;

d) Un elenco, in carta semplice, dei documenti e dei titoli presentati.

E’ pertanto riservata a questa Amministrazione la facoltà di richiedere quelle integrazioni,rettifiche e regolarizzazioni di documenti che saranno legittimamente attuabili e necessarie.

MODALITA’ DI SELEZIONE

I candidati potranno essere inseriti nella graduatoria a seguito della valutazione dei titoli secondo le disposizioni contenute nel DPR 220/2001, nonché delle norme legislative e contrattuali in vigore. La valutazione dei titoli terrà in particolare considerazione le esperienze professionali e formative svolte in ambito psichiatrico e comunque considerando sempre tali esperienze in coerenza con i posti da ricoprire.
La prevista prova colloquio verterà su argomenti inerenti il profilo, con particolare riferimento ad argomenti quali gestione emergenza-urgenza, le REMS fra SPDC - Comunità Terapeutica e superamento del Sistema Carcerario, gestione di pazienti con problematiche di salute mentale. 

CONFERIMENTO INCARICHI

In caso di accettazione, l’assunzione in servizio dovrà avvenire entro i successivi 5 giorni dall’accettazione. Decorso inutilmente il predetto termine senza riscontro in merito il candidato sarà considerato rinunciatario.
L’Amministrazione procederà ad idonei controlli e, fermo restando quanto previsto dall’art. 76 del D.P.R. 28.12.2000, n. 445 in caso di dichiarazioni mendaci, di falsità negli atti e di uso di atti falsi, qualora dal controllo medesimo emerga la non veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive il dichiarante decadrà dall’impiego.

 

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)