Nurse24.it
entra a far parte della community di priofessionistidellasalute.it >

puglia

ASL Bari: riattivare procedure maxi concorso infermieri

di Redazione

Era stata rinviata a fine agosto la prova scritta del maxi concorso regionale per infermieri a causa dell'aumento dei contagi da Covid-19 registrati in quelle settimane. Ora la ASL di Bari chiede di ripartire con l'iter per reclutare 566 professionisti. Le prove si terranno presumibilmente a febbraio.

Concorso infermieri Puglia, ASL Bari chiede di ripartire con selezioni

L'iter per il reclutamento di 566 infermieri era stato sospeso ad agosto a causa della pandemia

La Asl di Bari ha chiesto alla commissione incaricata delle procedure concorsuali di riorganizzare il maxi concorso per l'assunzione di infermieri previsto a settembre scorso e poi sospeso in via precauzionale a causa del coronavirus.

La riattivazione delle procedure consentirà di reclutare 566 infermieri a tempo indeterminato. Le prove si terranno presumibilmente a febbraio e sarà la commissione incaricata a indicare le date entro i termini previsti dalla legge.

Gli uffici della Asl hanno già accertato la disponibilità degli spazi all'interno della Fiera del Levante. Visto l'elevato numero di partecipanti, sono 16.856 gli aspiranti ammessi, la prova - spiega una nota - si svolgerà nel rispetto delle stringenti misure di sicurezza epidemiologico-sanitarie previste per l'emergenza Covid-19: percorsi differenziati, ingressi contingentati, controllo della temperatura, distanziamento, igiene delle mani e mascherine obbligatorie.

entra a far parte della community di priofessionistidellasalute.it >

Commento (0)