Nurse24.it

infermieri

Salerno, la rabbia degli esclusi dalla stabilizzazione

di Redazione

Stabilizzazione precari all'AOU Salerno, l'amarezza degli infermieri esclusi, che chiedono vengano considerati come anni utili per la stabilizzazione anche i servizi interinali prestati in azienda negli anni precedenti.

AOU Salerno, infermieri interinali esclusi chiedono giustizia

Dopo aver fatto la ricognizione dei precari infermieri a tempo determinato come previsto dal comma 1 della legge Madia l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Salerno ha provveduto ad escludere dalla stabilizzazione alcuni dipendenti per mancanza di requisiti.

Un'esclusione legittima, stante che la norma per la stabilizzazione prevede che tra i requisiti non possano essere inclusi i rapporti con contratti in somministrazione avuti con Aziende Sanitarie.

Ma un'esclusione che lascia tanto amaro in bocca a quegli infermieri che, da interinali, hanno lavorato duramente con professionalità e dedizione e che si ritrovano ancora una volta lontani dal sogno di avere finalmente un contratto a tempo indeterminato.

La loro richiesta, infatti, è che l'AOU Salerno consideri come anni utili per la stabilizzazione anche i servizi interinali prestati in azienda negli anni precedenti. A tal proposito, nei giorni scorsi le sigle sindacali CGIL CISL e UIL hanno inoltrato nota al direttore generale dell'Azienda stessa e alle segreterie regionali per chiedere chiare indicazioni in merito.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)