Nurse24.it
Iscriviti al webinar su Salute.LIVE

Dalla redazione

Un'amatriciana per Amatrice: raccolta fondi per i terremotati

di Giuseppe La Torre

Annamaria Ieva, in arte Cicetta, vive le sue passioni al servizio degli altri. Infermiera nella vita, cuoca in famiglia e nel tempo libero. Non ha saputo resistere al richiamo e alla tentazione di fare qualcosa per gli altri nel momento del bisogno.

Cicetta durante i preparativi

Dopo il sisma che ha colpito la popolazione di Amatrice e dintorni in agosto ha sentito il bisogno di fare qualcosa per gli altri, di rendersi utile e di intervenire a sostegno di chi ha subito questa catastrofe.

Si è tenuto ieri sera ad Andria l'evento benefico voluto da una collega infermiera

La diretta propensione a prendersi cura degli altri, l'etimologia della professione radicata nelle attività di Annamaria: mettersi a disposizione per aiutare in qualche modo queste persone.

Così Annamaria, per noi la grande Cicetta, si è fatta in quattro con gli sponsor per organizzare un evento benefico di assoluta e immensa portata: con "Un'amatriciana per Amatrice" si è adoperata fin dalle prime ore del mattino di ieri per poi distribuire, in Piazza Catuma ad Andria, un piatto di amatriciana e un calice di vino a ciascun partecipante all'evento benefico.

Grande la partecipazione, fin dalle prime ore della serata; quattro gli stand allestiti e conditi con l'ingrediente principe dell'evento - la solidarietà - i piatti di casarecce all'amatriciana serviti.

NurseReporter
iscriviti al webinar gratuito >

Commento (0)