Nurse24.it

Falsa partenza per il servizio MyECM

di Mimma Sternativo

55df0111232e1c4fd8c02e91888d2313

MILANO. L'ECM è un sistema di aggiornamento grazie al quale il professionista sanitario si aggiorna per rispondere ai bisogni dei pazienti, alle esigenze organizzative e operative del Servizio sanitario e del proprio sviluppo professionale.
Gli operatori della salute hanno l'obbligo deontologico di mettere in pratica le nuove conoscenze e competenze per offrire una assistenza qualitativamente utile. Prendersi, quindi, cura dei propri pazienti con competenze aggiornate, senza conflitti di interesse, in modo da poter essere un buon professionista della sanità. (Fonte ministero della salute)

 

Dall' 1 gennaio 2008, la gestione amministrativa del programma di ECM è passata all’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas).

 

Per il triennio 2011-13 è stato confermato il debito complessivo di 150 crediti formativi (50 crediti annui - min. 25 max 75). E’ prevista la possibilità, per tutti i professionisti sanitari, di riportare dal triennio precedente (2008-10) una quota di crediti stabilita in 45 crediti (cfr.: Accordo Stato-Regioni 19 Aprile 2012).

 

I Crediti formativi E.C.M. forniscono una misura dell'impegno e del tempo che ogni operatore della Sanità ha dedicato annualmente all'aggiornamento ed al miglioramento del livello qualitativo della propria professionalità.
Con la Legge 22 dicembre 2011(n.214 articolo 33),in riferimento alla Educazione Continua in Medicina (ECM) viene sancito che la violazione dell'obbligo di formazione continua da parte dei professionisti determina un illecito disciplinare e come tale è sanzionato sulla base di quanto stabilito dagli Ordini e Collegi Professionali.

 

Ma quanti, sono davvero in grado di dire ad oggi se si è riusciti ad ottemperare al debito formativo richiesto dalla normativa?
Pochi, pochissimi, solo coloro che hanno un estremo ordine nell'archivio degli attestati di partecipazione agli eventi.

 

Ma niente panico, l'agenzia Age.na.s. alla fine del mese scorso (26 giugno) in un comunicato stampa così annunciava: "a partire dal 28 Giugno 2013 sarà disponibile su questo portale, nella sezione dedicata ai professionisti sanitari, il servizio 'myEcm'. Tramite questo servizio sarà messa a disposizione di ogni professionista sanitario una pagina personalizzata con la quale potrà monitorare la propria situazione formativa, visualizzando i crediti acquisiti tramite eventi erogati dai provider accreditati dalla Commissionale Nazionale per la Formazione Continua."

 

Finalmente quindi, disponibile la possibilità di monitorare i tanto famosi e nel contempo tanto sconosciuti crediti Ecm. All'interno del portale è consultabile, per facilitare l'accesso, il Manuale Utente myEcm.

 

Purtroppo però a meno di una settimana di vita (il 2 luglio) il servizio viene temporaneamente sospeso per motivi tecnici.

 

Ad oggi nessuna novità a riguardo. Restiamo dunque in attesa.
E speriamo darvi presto nuove notizie.

 

Non basta limitarsi a non operare contro la Legge; bisogna operare a seconda della Legge. (Giuseppe Mazzini, I Doveri dell'Uomo, 1860) 

Sindacalista

Commento (0)