Nurse24.it
Scopri i master di ecampus sanità

libri e riviste

I termini Inglesi più utilizzati nell'ambito medico-scientifico

di Marco Alaimo

L'estate è veramente alle porte, il caldo inizia ad essere il nostro compagno giornaliero e noi con voi vogliamo rispolverare i termini Inglesi più utilizzati nell'ambito medico-scientifico e rimandarvi nella lettura di questo articolo alle nostre utilissime "Pillole di Inglese", che grazie al Prof. Alessandro Rotatori ci hanno accompagnato in questi mesi.

Molte di queste parole sono pronunciate in maniera scorretta: vediamo quali

Il 22 febbraio scorso ci siamo occupati della pronuncia della parola inglese catheter . In questa pillola, diamo un'occhiata ad altri termini comunissimi nell'ambito medico-scientifico solitamente pronunciati in maniera scorretta dagli italiani:

  1. bowel ('intestino'), ˈbaʊəl non ˈbouel. Ulteriori pronunce comuni in General British (GB) sono, per esempio, le varianti compresse baəl e baːl. Ascoltate le registrazioni nell' Oxford Advanced Learner's Dictionary dei composti ˈ bowel ˌ movement ('defecazione') e ˌ irritable ˈ bowel ˌ syndrome ('sindrome dell'intestino irritabile'), e notate come la vocale ʊ in bowel non venga pronunciata.
  2. hurt ('ferire'), GB hɜːt, General American (GA) hɝːt, non hart, che può essere interpretato come heart ('cuore'), GB hɑːt, GA hɑːrt.
  3. tear, quando significa lacrima si pronuncia in GB tɪə e in GA tɪ(ə)r. Tuttavia, quando ha il significato di lacerare/strappare e/o lacerazione/strappo si legge tɛː in GB e te(ə)r in GA.
  4. procedure ('procedura', 'intervento') si pronuncia solitamente prəˈsiːʤə in GB e prəˈsiːʤər in GA. La pronuncia all'italiana proseˈdjur non è accettabile.
  5. thermometer è generalmente pronunciato θəˈmɒmɪtə in GB e θərˈmɑːmət̬ər in GA. La pronuncia italiana termoˈmiter è completamente scorretta.

Per maggiori informazioni consultate il mio libro, L'inglese medico-scientifico: pronuncia e comprensione all'ascolto, EdiSES (2014), pp. 85-88

Con le prossime pillole ci rivedremo a Settembre, e vi annunciamo che stiamo lavorando per voi con nuove idee e proposte, per aiutare i professionisti sanitari a migliorare sempre di più la fonetica e la comprensione di questa amata lingua, tanto utile e necessaria nel lavoro quotidiano di attività assistenziale ma anche per la ricerca, lo studio, la formazione. Gli Infermieri d'Italia sono sempre più Europei e con grandi sforzi molti decidono di andare in altri paesi a lavorare, ma anche chi rimane in italia sente la necessità di migliorare il proprio bagaglio scientifico con il perfezionamento della lingua Inglese. Quindi grazie a tutti coloro che ci hanno seguito e a coloro che lo vorranno fare in futuro, ci vediamo a Settembre con nuove interessanti pillole by Alex Rotatori

Scopri i master in convenzione

Commento (0)