Nurse24.it

libri e riviste

I termini Inglesi più utilizzati nell'ambito medico-scientifico

di Marco Alaimo

inglese-pillole

Molte di queste parole sono solitamente pronunciate in maniera scorretta dagli italiani: vediamo quali

ROMA. L'estate è veramente alle porte, il caldo inizia ad essere il nostro compagno giornaliero e noi con voi vogliamo rispolverare i termini Inglesi più utilizzati nell'ambito medico-scientifico e rimandarvi nella lettura di questo articolo alle nostre utilissime "Pillole di Inglese", che grazie al Prof. Alessandro Rotatori ci hanno accompagnato in questi mesi.

Con le prossime pillole ci rivedremo a Settembre, e vi annunciamo che stiamo lavorando per voi con nuove idee e proposte, per aiutare i professionisti sanitari a migliorare sempre di più la fonetica e la comprensione di questa amata lingua, tanto utile e necessaria nel lavoro quotidiano di attività assistenziale ma anche per la ricerca, lo studio, la formazione. Gli Infermieri d'Italia sono sempre più Europei e con grandi sforzi molti decidono di andare in altri paesi a lavorare, ma anche chi rimane in italia sente la necessità di migliorare il proprio bagaglio scientifico con il perfezionamento della lingua Inglese. Quindi grazie a tutti coloro che ci hanno seguito e a coloro che lo vorranno fare in futuro, ci vediamo a Settembre con nuove interessanti pillole.


Il 22 febbraio scorso ci siamo occupati della pronuncia della parola inglese catheter. In questa pillola, diamo un'occhiata ad altri termini comunissimi nell'ambito medico-scientifico solitamente pronunciati in maniera scorretta dagli italiani:

1) bowel ('intestino'), ˈbaʊəl non ˈbouel. Ulteriori pronunce comuni in General British (GB) sono, per esempio, le varianti compresse baəl e baːl. Ascoltate le registrazioni nell'Oxford Advanced Learner's Dictionary dei composti ˈbowel ˌmovement ('defecazione') e ˌirritable ˈbowel ˌsyndrome ('sindrome dell'intestino irritabile'), e notate come la vocale ʊ in bowel non venga pronunciata.

Per maggiori informazioni consultate il mio libro, L'inglese medico-scientifico: pronuncia e comprensione all'ascolto, EdiSES (2014), pp. 85-88 (www.edises.it/universitario/l-inglese-medico-scientifico-pronuncia-e-comprensione-all-ascolto.html).

2) hurt ('ferire'), GB hɜːt, General American (GA) hɝːt, non hart, che può essere interpretato come heart ('cuore'), GB hɑːt, GA hɑːrt: www.oxfordlearnersdictionaries.com/definition/english/hurt_1?q=hurt

3) tear, quando significa lacrima si pronuncia in GB tɪə e in GA tɪ(ə)r. Tuttavia, quando ha il significato di lacerare/strappare e/o lacerazione/strappo si legge tɛː in GB e te(ə)r in GA: www.oxfordlearnersdictionaries.com/definition/english/tear1_1?q=tear

4) procedure ('procedura', 'intervento') si pronuncia solitamente prəˈsiːʤə in GB e prəˈsiːʤər in GA. La pronuncia all'italiana proseˈdjur non è accettabile: www.oxfordlearnersdictionaries.com/definition/english/procedure?q=procedure

5) thermometer è generalmente pronunciato θəˈmɒmɪtə in GB e θərˈmɑːmət̬ər in GA. La pronuncia italiana termoˈmiter è completamente scorretta:   http://www.oxfordlearnersdictionaries.com/definition/english/thermometer?q=thermometer 

Grazie ci vediamo per la prossima pillola d’Inglese a Settembre by  Alex Rotatori

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)