Nurse24.it
Partecipa ai webinar gratuiti su Salute.LIVE

Evento ECM

Come in CSI ecco gli Infermieri sulla scena del crimine

di Redazione

Convegno Nazionale organizzato a Modena dall'Associazione Scientifica Anti Crimine, dalla Regione Emilia Romagna, dall'Ipasvi e dall'Ausl modenese. Aperto anche a Medici e volontari del soccorso.

Tutto pronto a Modena per il Convegno Nazionale che vuole insegnare agli Infermieri a comportarti correttamente sul luogo di un delitto o di un sinistro. Ad organizzare è l'Associazione Scientifica Anti Crimine (ASAC). L'iniziativa avrà luogo il prossimo 28 maggio presso la Sala Leonelli della Camera di Commercio di Modena. L'appuntamento è stato promosso da ASAC, in collaborazione con la Polizia di Stato - Questura di Modena, la Regione Emilia Romagna, il locale Collegio Ipasvi e l'Ausl modenese.

Lo scopo del convegno è quello di diffondere i dati delle ricerche e le metodologie, le tecniche e le procedure innovative adottabili dai vari attori che intervengono sulla scena del crimine, come gli operatori del 118, la polizia di stato, la polizia scientifica, i medici legali, e i vigili del fuoco, nonché di porre le basi per la elaborazione e la condivisione di procedure operative integrate.

Target principale di riferimento

I destinatari del convegno sono principalmente Medici, Infermieri, Volontari del soccorso, Operatori Socio Sanitari, Psicologi, Forze dell’Ordine, Avvocati, Sociologi, Assistenti Sociali, Criminologi, Vigili del Fuoco, Investigatori, Guardie Giurate, Studenti, e tutti coloro che attraverso la partecipazione al Convegno intendono acquisire e/o accrescere le conoscenze e le competenze per la gestione di eventi dove sono stati commessi dei reati.

Descrizione dell'iniziativa

Il convegno ha la durata di 1 giorno e si svolgerà il 28 maggio 2016 presso la Camera di Commercio di Modena, con orario giornaliero di inizio alle 08:30 e di fine lavori alle 18:30. Lo scopo del convegno è quello di promuovere e valorizzare su tutto il territorio nazionale la cultura, le competenze e l’operatività che i cittadini e gli operatori impegnati nei soccorsi devono adottare per salvaguardare la propria incolumità e per facilitare l’operato delle forze dell’ordine. Il convegno vuole essere un momento per migliorare l’integrazione tra gli operatori che per primi intervengono sulla scena del crimine.

Programma Scientifico

  • 08:15 Registrazione dei partecipanti
    09:00 Presentazione del Convegno e Saluto delle Autorità

Prima sessione: l’intervento sulla scena - Presidente: Dott. Eugenio Di Ninno

  • 09:15 L'intervento delle forze dell'ordine - Dirigente Polizia di Stato
  • 09:45 Gestione sanitaria della scena del crimine - Marco Pellacani
  • 10:15 Il medico legale sulla scena del crimine - Sabino Pelosi
  • 11:00 Coffee Break
  • 11:15 La struttura del procedimento d’indagine e il ruolo del magistrato sulla scena del crimine - Pasquale Mazzei
  • 12:00 La documentazione video fotografica su una scena del crimine - Luca Brezigar
  • 12:30 Dalla refertazione medica alla compilazione della denuncia del reato per l’Autorità Giudiziaria – Aldo Ricci
  • 13:00 Tavola Rotonda con gli esperti

Moderatore: Marco Pellacani

  • 13:30 Pranzo

Seconda sessione: la preparazione dei soccorritori

  • 14:30 Skill lab 1: Indagini scientifiche

Skill lab 2: Sicurezza sulla scena
Skill lab 3: Simulazione scena del crimine
Skill lab 4: Simulazione scena del crimine
Skill lab 5: Simulazione soccorso tattico (TEMS)

  • 18:30 Consegna attestati

Relatori

  • Dott. Pasquale Mazzei – Sostituto Procuratore presso Procura della Repubblica di Modena
  • Dott. Sabino Pelosi – Direttore Unità Operativa di Medicina Legale AUSL di Modena
  • Dott. Marco Pellacani – Infermiere Specialista in Emergenza-Urgenza Extraospedaliera U.O. 118 Modena Soccorso
  • Avv. Luca Brezigar – Avvocato Penalista
  • Dott. Aldo Ricci – Dirigente Medico Unità Operativa di Medicina Legale AUSL di Modena
  • Dott. Eugenio Di Ninno - Dirigente Ufficio Sanitario Polizia di Stato, Questura di Modena

Per saperne di più: www.asacitalia.it

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)