Nurse24.it
Iscriviti ai webinar di B. Braun

in pillole

PROCURE. Applicazione ideata per chi coordina il processo di donazione di organi e tessuti

di Ferdinando Iacuaniello

32a94b4f860c9ea010c2508169f36f36

FIRENZE. Un'applicazione semplice pensata per chi si occupa del primo tassello della catena donazione-trapianti di organi e tessuti. A presentarla, nella sua relazione all'ITNS* tenutosi a Firenze dal 8 al 10 aprile 2013, è Michela Cavallin, Infermiera specializzata in area critica che da quattro anni si occupa di procurement presso il coordinamento di organi e tessuti dell’Ospedale di Livorno.

L’idea di questa applicazione per Apple nasce dalla sinergia con tre professionisti medici, due anestesisti e il coordinatore medico alle donazioni dell'ospedale di Livorno (Dott. Paolo Lopane), spiega Michela, il procurement rappresenta il perno centrale del sistema donazione e trapianto.

Procure, da la possibilità al personale reperibile "on call ", al momento della segnalazione del potenziale donatore, di avere le informazioni specifiche e immediate per poter subito inquadrare la tipologia di donatore e riuscire a segnalare il paziente al centro regionale precocemente. "Ecco direi che quest'applicazione, continua Michela, rappresenta il mio schema mentale durante la prima conversazione telefonica di segnalazione".

Conclude, "Il paziente, ricevente ovunque sia, parte per un viaggio verso una nuova vita. Non pensate che il tempo impiegato durante la telefonata possa essere preziosa?".

L'applicazione è disponibile da qualche settimana, all'interno dello store Apple al link https://itunes.apple.com/tr/app/procure/id617981649?mt=8

La conferma dell'ottima intuizione arriva al termine della presentazione, dal commento di una collega brasiliana che fa i complimenti a Michela e anticipa che sicuramente nel suo centro utilizzeranno l'app.

*International Trasplant Nurse Society

 

Commento (0)