Nurse24.it
Iscriviti ai webinar di B. Braun

dentro la professione

La leopolda degli infermieri

di Ferdinando Iacuaniello

c509a4ea219c1d899c9876309fdc6b26

Un percorso partecipativo per gli Infermieri, qualunque sia il processo o la tematica che ne costituisce l’oggetto, prevede non solo l’informazione-comunicazione e la consultazione, ma chiama la comunità tutta degli Infermieri all’assunzione di responsabilità nelle decisioni e nella messa in atto delle stesse; un corretto svolgimento del percorso partecipativo richiede dunque che nelle sue primissime fasi venga condiviso ed sottoscritto dai partecipanti un “Patto Partecipativo” che ne definisca in modo esplicito, fin dall’inizio, le premesse e l’oggetto, gli impegni reciproci presi dal proponente e dai partecipanti, le caratteristiche ed i margini decisionali nonché le regole per il lavoro comune.

Questo che ho riportato è il patto che descrive il nuovo progetto editoriale, leopoldainfermieri.eu, da qualche mese in rete, ideato e realizzato da Andrea Degano e Claudio Giulio Torbinio.

L'ambizione del progetto è grande, si propone di arricchire ed estendere la partecipazione degli infermieri e dei cittadini fornendo adeguato supporto online ai processi partecipativi, cioè a percorsi che, attraverso diverse fasi, portino i partecipanti a raggiungere uno o più obiettivi condivisi quali, ad esempio, la formulazione di una proposta, la scelta tra differenti alternative, la stesura di un documento.

Il funzionamento è simile ad un tipico forum, esistono o posso essere creati gruppi di discussione per l'approfondimento di tematiche proposte, si possono condividere documenti per consentire la discussione ed elaborazione collaborativa di proposte con il fine ultimo di produrre documenti di sintesi che sia il frutto dei contributi inviati dai partecipanti alla discussione.

La novità o lo strumento che lo rende molto diverso dal forum è la possibilità di attivare Meeting On-Line per la discussione sincrona, simile ad una chat, in cui i tempi ed i modi di interazione fra i partecipanti sono definiti da regole di conduzione del meeting che garantiscono a tutti di potersi esprimere e di poter arrivare ad un risultato condiviso della discussione.

Infine il progetto prevede un brainstorming reale, quindi non solo incontri e discussioni in rete, finalizzati alla raccolta di Idee per la risoluzione di un problema rappresentato.

Sono già previsti circa 4000 km di brainstorming infermieristici in tutta la penisola, cadenzati nell’Agenda del sito. 

Le date degli incontri attivati sono le seguenti:

  • I Incontro – Ancona – 11 Aprile presso l’ Auditorium dell’ Ospedale Regionale
  • II Incontro – Rimini – il 21/06 in un centro congressi I
  • II Incontro – Manfredonia – Luglio
  • IV Incontro – Napoli – Data da definire
  • V Incontro – Roma – Tappa finale

Un sincero e doveroso in bocca al lupo per il progetto e invito alla partecipazione.

Commento (0)