Nurse24.it

Attualità Infermieri

Diritto al riposo, l'infermiere sanzionato chiede l'archiviazione

di Redazione

Sanzionato per il diritto al riposo, l’infermiere del blocco operatorio dell’ospedale Torrette non ci sta: chiedo l’archiviazione, non c’è stato ordine di servizio. L’Azienda ha un mese di tempo per pronunciarsi sulla vicenda.

L’incontro tra infermiere e Azienda è durato meno di un’ora

Francesco Pezzuto prima dell'incontro con l'Azienda (foto di Giusy Marinelli per Cronacheancona)

Francesco Pezzuto, l’infermiere sanzionato per essersi rifiutato di coprire un terzo turno dopo i due precedenti, è comparso nel pomeriggio di giovedì 16 febbraio davanti alla responsabile delle professioni infermieristiche dell’ospedale di Torrette, assistito dal legale Luca Benci e dal segretario Nursind Giuseppino Conti.

L’ordine di servizio non è stato fatto e il dipendente non sarebbe stato coperto dall’assicurazione durante il lavoro, restando senza tutele nel caso di problemi.

Queste le ragioni di Pezzuto, che in occasione del suo incontro con l'Azienda ha avuto il supporto di una folta compagine di colleghi infermieri, vittime come lui di turni di lavoro ravvicinati e senza il giusto riposo, oltre alla solidarietà dei sindacati dei medici quali Anaao, Cimo e Aaroi.

Chiedo l’archiviazione del procedimento disciplinare. Sono un dipendente che, rispettando le regole, ha preteso un ordine di servizio per coprire un ulteriore turno dopo aver già fatto 12 ore di lavoro

Anche quella dei turni dei medici è una situazione critica – ha aggiunto Pezzuto – l’orario dei turni deve essere rivisto, al di là del mio caso.

Qualche giorno fa un'infermiera aveva scritto di questa storia al ministro Lorenzin, mentre il Nursind è pronto allo sciopero nel caso in cui l’Azienda, che ha tempo un mese per pronunciarsi, non torni indietro sulla questione e non apporti modifiche alla turnistica.

Intanto Pezzuto, a cui mancano solo undici mesi per arrivare alla pensione, potrebbe incorrere in una sanzione pecuniaria o in un procedimento disciplinare in forma scritta, che andrebbe a macchiare un curriculum di 42 anni di onorata carriera.

Commento (0)