Nurse24.it
Scopri il corso su hecm.it

libri e riviste

Curare tutti, l'ultimo libro di Federico Gelli

di Marco Alaimo

Un libro sulla salute che parla di sfide per il futuro, portandoci ad esaminare il bene per noi più prezioso, ovvero la salute e il benessere, è davvero un libro prezioso e difficile da trovare. L’autore del libro “Curare tutti” è Federico Gelli, che ancor prima di essere un politico è un medico che ha vissuto come esperienza personale e professionale gli sviluppi della sanità in Italia ed ha ben in mente come dovrebbe essere un sistema sanitario solido equo e giusto per tutti, partendo dal diritto alla salute come diritto dell’individuo e interesse della collettività, sancito da uno degli articoli più importanti e innovativi della nostra Costituzione, l’articolo 32.

Curare tutti … le 10 sfide per il diritto alla Salute

Nel libro si affrontano dieci sfide e i contesti possibili nel quale si collocano i futuri sviluppi per tutto il sistema sanitario nazionale; si parla di liste di attesa e di gratuità delle cure, farmaci innovativi e vaccini, sanità pubblica e privata, ticket e relazione terapeutica, oltre che di sicurezza delle cure e responsabilità professionale.

Un libro intervista che vuole spiegare partendo da quanto già fatto, quali scenari futuri si possono immaginare e attuare nel nostro paese. Già il titolo del libro ci dichiara qualcosa, ovvero, curare tutti meglio, curare tutti bene.

Così lo stesso Gelli racconta: La cura per tutti e con livelli di qualità è ciò che esige dal nostro paese il principio di eguaglianza, questo è ciò che è previsto nella nostra Costituzione, bellissima ma ancora in parte non attuata. Curare meglio, curare bene tutte le persone che vivono in Italia, nell’interesse di ognuno, non solo di chi è malato. Curare tutte le persone facendo in modo che persone siano e tali rimangano, che non siano trattate semplicemente come pazienti, come casi clinici, come dati epidemiologici. Nel libro si tratta di idee e proposte che non sono illusorie ma attuabili, o perché già esistenti in qualche realtà territoriale ed esportabili altrove o perché possibili e sostenibili.

Il sistema sanitario nazionale, di carattere universalistico, resta uno dei migliori modelli al mondo, ma non si possono sottacere i difetti e i limiti di questo sistema e le questioni rimaste aperte, e proprio su questi ultimi Gelli intende concentrarsi per lanciare delle sfide, per suggerire delle soluzioni a problemi concreti.

Tra le righe si avverte chiaramente come le questioni siano vissute e realmente dibattute, si portano esempi concreti e dati realistici perché, come dice l’autore, non intendo vendere fumo, la strada è lunga, ma altra ne abbiamo alle spalle e non ci siamo smarriti. Si tratta solo di guardare avanti, e fare un passo dopo l’altro. Cominciare a parlarne è già un modo di mettersi in cammino.

Allora con il libro in mano, le sfide ben presenti nella nostra mente, iniziamo ad incamminarci, ad osservare e agire. Il cittadino bisognoso di cura e assistenza ci troverà lungo il suo percorso e allora potremmo davvero essere orgogliosi di curarlo e assisterlo nel nostro sistema sanitario, che ora più che mai ha bisogno di nuova linfa e fiducia.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)