Nurse24.it

testimonianze

La mia vita accanto a un'infermiera

di Redazione

Com’è la vita accanto a un’infermiera? Tutto l’esatto contrario di quello che più comunemente si crede. Stavolta è un uomo a mettersi davanti al pc, per smantellare uno a uno gli stereotipi dell’infermiera, in un articolo pubblicato su Allnurses.com.

La mia vita con un’infermiera

Infermiera sexy

Sono stato sposato con un’infermiera per 25 anni e, lasciatemelo dire, non è esattamente come credete!. Ed ecco smantellati uno a uno tutti i cliché associati all’infermiera:

L’infermiera sexy

Ogni uomo che ha vissuto gli anni Settanta ha una certa immagine dell’infermiera, con tanto di divisa e giarrettiera. In realtà la divisa che indossano non è affatto sexy e le scarpe sono degli zoccoli bianchi con delle macchie strane, che è meglio non indagare da dove provengano. I calzini rimpiazzano le calze bianche e la giarrettiera. E quand’è l’ultima volta che avete visto una cuffietta da infermiera?

L’infermiera angelo

Gli uomini credono che le infermiere siano delle creature angeliche: modeste e amorevoli, un intreccio tra la babysitter e la loro mamma. In realtà le infermiere, a volte, sono tutt’altro che amorevoli e hanno davvero il pelo sullo stomaco. Hanno visto cose indescrivibili e che a una persona normale spezzerebbero il cuore, perciò hanno sviluppato un senso dell’umorismo piuttosto macabro.

La tua vita sociale con le infermiere

In men che non si dica scoprirai che tutti i tuoi amici sono sposati con delle infermiere. Questo perché se hanno a che fare con situazioni non mediche, le infermiere tendono a diventare piuttosto nervose. Mi è capitato di andare a cena fuori con mia moglie, un’altra coppia di infermieri e due laici. Gli infermieri sono stati tutto il tempo a parlare di interessantissime cose come vomito, amputazioni traumatiche, ferite aperte ecc … E tutto intorno un bel piatto di pasta per cena!

Dopo una serie di cene di questo tipo, ti ritroverai molto presto con una cerchia di amici significativamente ristretta. Per evitarlo: non uscire mai in gruppi di amici con più di una infermiera. Una sola infermiera è ok. I problemi iniziano quando cominciano ad essere due. Inoltre, entra nell’ordine delle idee che siccome sei sposato con un’infermiera, i parenti e gli amici si ritengono liberi di telefonarti a qualsiasi ora del giorno e della notte per chiedere aiuto e consigli medici.

L’infermiera e la salute di ferro

Si dice che le infermiere siano sane come un pesce. Ma non è esattamente così, ho visto pesci ammalarsi più spesso di loro. La spiegazione è molto semplice: dopo circa tre o cinque anni di lavoro, le infermiere sono venute a contatto con la maggior parte dei batteri possibili immaginabili. Ma tu ovviamente no. Perciò se lei viene a casa con il naso che cola, la settimana dopo tu sei steso a letto con un febbrone da cavallo.

Ah che creature misteriose e meravigliose che sono le infermiere

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)