Nurse24.it
MASTER

ENPAPI

Acconti e scadenze contributive 2018

di Redazione

Gli importi riportati nei modelli F24 riguardano l’anticipo del saldo 2017 e la contribuzione minima del 2018. Sono determinati in relazione alle informazioni registrate nel database Enpapi entro il 31 dicembre 2017.

Acconti 2018, da Enpapi tutti i chiarimenti e le scadenze contributive

In caso di esonero e/o agevolazioni contributive intervenute dopo l’emissione, si consiglia di effettuare comunque il versamento, dal momento che l’importo sarà recuperato in sede di conguaglio, ovvero chiesto eventualmente a rimborso se eccedente il dovuto.

Si ricorda, ad ogni modo, che il pagamento in forma rateale, previsto entro il 10/10/2018, non ha valenza obbligatoria. Pertanto, in caso di omesso o parziale versamento, non sarà assoggettato al regime sanzionatorio ordinario attualmente in vigore (artt. 10 e 11 del Regolamento di Previdenza - Gestione Principale).

L’iscritto ha comunque la possibilità di attendere la determinazione del saldo versando l’intera quota dovuta entro la scadenza ssata per il conguaglio contributivo.

Di seguito, si riporta la tabella riepilogativa delle scadenze contributive:

Tipologia Scadenza valevole ai fini sanzionatori
10 febbraio acconto NO
10 aprile acconto NO
11 giugno acconto NO
10 agosto acconto NO
10 ottobre acconto NO
10 dicembre conguaglio
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)