Nurse24.it
Preparati con il corso di aggiornamento e preparazione al Concorso OSS

operatori Socio Sanitari

Gli OSS del SSN entrano nel ruolo socio-sanitario

di Massimo Canorro

È stata approvata al Senato la legge di conversione del Decreto “sostegni bis”, che riconosce il ruolo socio-sanitario per gli operatori sociosanitari, assistenti sociali e sociologi. A renderlo noto è la senatrice Guidolin (M5S): Una vittoria per tutti noi.

Con l'ok del Senato gli OSS entrano nel ruolo socio sanitario

Un passaggio storico quello segnato dalla Camera e confermato anche dal Senato, che ha riconosciuto il lavoro degli Oss, replicando alle richiesta di questa figura per il tangibile contributo professionale e di équipe offerto. È soddisfatto, e non potrebbe essere altrimenti, Angelo Minghetti – Federazione Migep – convinto che la categoria ha fatto un passo avanti nel percorso di regolamentazione, un primo passo dopo tante bocciature, da parte del Tar e delle Commissioni parlamentari. Un sì che la Federazione Migep e il sindacato Human Caring Sanità ritengono un segno importante per riconoscere il ruolo professionale dell’Oss, dell’assistente sociale e del sociologo.

Si tratta, infatti, di una norma che dà il giusto riconoscimento giuridico seppur riferita ai dipendenti della sanità pubblica e che avrà effetti e ricadute positive sugli operatori socio sanitari che lavorano nella sanità privata, nel terzo settore e in ogni comparto pubblico e privato dove la figura dell’operatore socio sanitario è presente.

L’approvazione definitiva in Senato dell’emendamento del governo che inserisce gli Oss nell’area socio sanitaria trova piena soddisfazione – condivisa attraverso i propri canali social – dell’On. Barbara Guidolin: Finalmente queste figure, indispensabili per l'integrazione socio-sanitaria, vengono valorizzate con il giusto riconoscimento giuridico.

Gli stessi Operatori socio sanitari che lo scorso 22 febbraio, attraverso l’evento in streaming Vent’anni Oss, hanno dibattuto sul passato, presente e futuro del ruolo a due decadi (appunto) dalla creazione della figura professionale.

Adesso però è tempo di gioire per una battaglia al termine della quale si riconosce il lavoro di operatori socio sanitari, assistenti sociali e sociologi, e si valorizzano adeguatamente tali figure per il loro concreto contributo professionale. L’Oss viene collocato nel ruolo socio sanitario e la portavoce del Movimento 5 Stelle in Senato è un fiume in piena. Già pronta ad affrontare sfide future.

La prossima? Adeguare il profilo professionale dell’Oss, le sue competenze e la sua formazione all’esperienze più avanzate degli altri paesi in Europa. Quindi conclude: È fondamentale rendere omogenee la sua formazione attraverso programmi di insegnamento uniformi sull’intero territorio nazionale. Solamente così sapremo gestire adeguatamente i mutamenti e le innovazione di questa professione nel contesto sanitario, socio sanitario, nelle Rsa e in molte altre strutture.

Commenti (4)

Reno

Avatar de l'utilisateur

3 commenti

Sorriso amaro

#4

Un sorriso amaro,per essere indietro di 21 anni,per essere stati per cosi' tanto tempo nel vero limbo dove solo l'Italia ha tenuto la figura professionale dell'Oss. Saper che si sono finalmente ''svegliati'' mi fa sorridere,ma e' un sorriso amaro,pensando a quanto tempo e' occorso per questo ''parto'' e soprattutto ...Perche' questo legittimo riconoscimento sia stato sempre ostacolato e si sia voluto tenere gli Oss in una certa comoda ''pilotata ignoranza''. La strada e' sicuramente ancora lunga per l'idonea formazione...Ma almeno da oggi molti dovranno riflettere meglio sulla propria professionalita',invece di usare la professione dell'Oss solo per confronti di stipendio...

Ferromusic

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Tanto di cappello!

#3

Ovviamente mi complimento per il risultato raggiunto dagli OSS dopo cosi tanto tempo.. un po di sconcerto però affiora dal fronte infermieristico (almeno la vivo così) lasciato a perire nel suo limbo.. senza contratto, senza ptospettive, senza motivazione dopo un periodo pandemico in cui si è persa l'occasione di ottenere un miglioramento che in certi momenti gia si palpava.. tanto di cappello quindi a coloro che hanno saputo guidare la loro professione ed ottenere importanti risultati.. dovremmo trovare gente cosi.. i nostri esponenti sono passi come pomodori cotti.

micheledelviscovo

Avatar de l'utilisateur

2 commenti

Ruolo socio sanitario riconoscimento economico

#2

Al riconoscimento del ruolo socio sanitario atto da tempo richiesto, gli operatori socio sanitari attendono ora un adeguamento economico che sia proporzionato all'impegno che gli oss profondo o in tutti i contesti sanitari con le difficoltà quotidiane per il benessere dei pazienti e il buo funzionamento delle strutture sanitarie

micheledelviscovo

Avatar de l'utilisateur

2 commenti

Oss ruolo sociosanitario

#1

L'istituzione del ruolo socio sanitario per gli oss é certamente un atto normativo importante ancora più importante l'attuazione della norma nel settore della sanità privata, altro ulteriore passo dovrà essere l'istituzione di un percorso formativo uniforme a livello nazionale di tipo parauniversitario visto che la figura dell oss riveste un ruolo importante nel processo assistenziale e riabilitativo senza dimenticare il contributo importante che gli oss hanno dato e stanno dando in questa fase pandemica seguiamo con attenzione gli sviluppi della attuazione normativa.