Nurse24.it
Preparati con il corso di aggiornamento e preparazione al Concorso OSS

Operatori Socio Sanitari

FVG, entro l'autunno 300 nuovi operatori per case di riposo

di Redazione

Entro l'autunno 300 operatori sociosanitari (Oss) saranno pronti per essere inseriti nel servizio sanitario, nelle strutture residenziali, semiresidenziali e servizi domiciliari del Friuli Venezia Giulia. Altri 180 verranno formati entro la primavera 2019. Lo annuncia in una nota l'assessore regionale alla Formazione e lavoro, Alessia Rosolen.

Rosolen: Nel triennio 2019-22, aumento fondi per formazione

Domani, anticipa ancora Rosolen, sarà pubblicato nel Bollettino ufficiale della Regione (Bur) il decreto che approva e finanzia i corsi di formazione gratuiti per diventare Oss.

I nostri sono corsi gratuiti - spiega Rosolen -, quelli dei privati implicano un pagamento.

A noi preme assicurare la qualità del servizio e la professionalità degli operatori. Per il triennio 2019-22, inoltre, intendiamo aumentare i fondi destinati alla formazione e semplificare le procedure per la selezione.

La formazione è destinata a disoccupati, che potranno ottenere un'indennità di presenza di 2,30 euro all'ora, purché abbiano frequentato almeno il 90% delle lezioni.

Ottenuta la qualifica, i nuovi Oss saranno inseriti immediatamente nel mercato del lavoro sociosanitario, che non conosce crisi, aggiunge Rosolen. Parallelamente si svolgeranno anche i corsi per chi ha già maturato un'esperienza sul campo, ma necessita di un riconoscimento ufficiale per poter continuare a lavorare.

"Rispetto al passato - precisa Rosolen - oggi, serve la qualifica di Oss per operare nel settore dei servizi sociosanitari. Dal 2012 la Regione ha formato oltre tremila persone, già impiegate nel comparto, ma sprovviste di titolo. Nei prossimi anni potenzieremo i nostri interventi, garantendo fondi e progetti per una formazione completa e per dare risposta alle richieste della cittadinanza", conclude l'assessore.

Commento (0)