Nurse24.it

Master in Medicina Narrativa Applicata: ritrovare la bellezza della professione

di Mimma Sternativo

90a35d32256d8c8d4251371c8b19c6f0

"I professionisti delle cure interrompono il paziente dopo 18 secondi dal momento in cui questo ha cominciato a parlare. Quando si parla di “umanizzazione delle cure” non significa essere più buoni e caritatevoli con i pazienti, ma sfruttare le potenzialità dell’umanità fino in fondo."

 

Nell'epoca in cui dirigenti infermieri, professori universitari tacciano i master infermieristici di essere solo un business, la Fondazione ISTUD organizza la seconda edizione del Master in Medicina Narrativa Applicata.
Negli anni in cui ci rubano tutto, anche l'innata empatia, come ritrovare la bellezza dell’essere infermieri? Quali competenze formare?


Il Master in Medicina Narrativa Applicata è rivolto a tutti coloro che operano in sanità, nelle imprese delle scienze della vita, associazioni di pazienti e cittadini per dare strumenti concreti e un network nazionale e internazionale su questo nuovo paradigma per curare e per prendersi cura di se stessi e del proprio gruppo di riferimento.

 

La Fondazione ISTUD è una business school  indipendente che ha una specifica Area Sanità e Salute dedicata all’analisi dei percorsi di cura e alla ricerca dei modelli organizzativi del servizio sanitario in grado di rispondere alle reali necessità dei pazienti e del loro mondo di riferimento. Da anni è impegnata nella diffusione delle Medical Humanities quale strumento in grado di migliorare i percorsi di cura, ed è riconosciuta a livello internazionale come centro di riferimento in Italia per la Medicina Narrativa.

 

Tutti i singoli moduli saranno accreditati dal sistema di Educazione Continua in Medicina, il programma nazionale del Ministero della Salute per la formazione degli operatori sanitari.

 

Tre weekend di formazione in presenza a Milano e a distanza a partire dal 27 giugno 2014, docenti internazionali provenienti da King’s College e da Tavistock Clinic, consulenza esperta durante la sperimentazione pratica di raccolta delle storie

 

"la ricerca di significato nell’essere malato e nel curare è un modo per uscire dal clima di lavoro spesso ostile e non valorizzante, recuperando e potenziando il significato primitivo dell’arte o mestiere che si opera."


Per maggiori informazioni: http://www.medicinanarrativa.eu/formarsi

Segretario Nazionale FIALS
scopri i vantaggi della convenzione

Commento (0)