Nurse24.it
Scopri i dettagli del corso su hecm.it

Area Critica

Profilo di Posto dell’infermiere in Cardiologia e UTIC

di Silvia Ancona

Monitorare le competenze di un infermiere all’interno del suo reparto può aiutare a delineare meglio il suo ruolo all’interno dell’équipe, favorendo l’implementazione della competenza infermieristica. Paola Barroero e Sabrina Panebianco hanno condotto uno studio in una piccola realtà del Piemonte allo scopo di tracciare il Profilo di posto dell’infermiere nel reparto di Cardiologia e UTIC e descrivere le relative competenze infermieristiche.

Area critica cardiologica: competenze infermieristiche avanzate

A fronte di un contesto italiano in cui è presente e ben radicata una mancata chiarezza sulla definizione di competenza avanzata e un'assenza di riconoscimento formale, contrattuale ed economico per l'infermiere, l'istituzione e la valorizzazione del ruolo di infermiere esperto è un'ottima strategia di implementazione della competenza infermieristica

A tale scopo, P. Barroero in collaborazione con S. Panebianco, ha condotto uno studio in una realtà piemontese volto a tracciare il Profilo di posto dell'infermiere nel reparto di Cardiologia/UTIC, sottolineando sia le competenze infermieristiche generali acquisite al termine della laurea triennale che quelle avanzate che richiedono esperienza e l'acquisizione del master di infermiere di area critica.

Per "Profilo di posto" si intende un documento ufficiale che descrive, non prescrive, le competenze/attività che vengono attribuite ad un professionista in relazione alla normativa di riferimento e ad un determinato contesto organizzativo. Per tale motivo non è trasferibile in una realtà diversa da quella in cui è nato.

La ricerca si è svolta in una piccola realtà del Piemonte nel periodo tra giugno e settembre 2017. Si è partiti da una raccolta delle attività infermieristiche nel reparto in questione e, successivamente, si è passati alla consultazione della letteratura internazionale e nazionale relativa all'argomento.

Infermiera
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)