Nurse24.it

Esami di laboratorio

Colesterolo e trigliceridi

di Chiara Vannini

Il colesterolo e i trigliceridi, valutati tramite esami di laboratorio (analisi del sangue), forniscono importanti informazioni sullo stato di salute della persona, in particolare per determinare i rischi di sindrome metabolica e malattie cardiovascolari.

Cos'è il colesterolo

Il colesterolo è un composto organico che fa parte dei lipidi steroidei; è presente nelle membrane cellulari e negli ormoni steroidei. È fisiologicamente presente nel nostro organismo prodotto dal fegato e dal surrene, ma diventa pericoloso se la sua concentrazione aumenta e non viene controllata nel tempo.

È infatti un importante fattore di rischio per lo sviluppo di placche aterosclerotiche e di conseguenza di malattie cardiovascolari e stroke ischemico. Il suo aumento deriva comunemente da un’alimentazione scorretta, poiché esso è presente in grande quantità nei cibi grassi; tuttavia vi sono anche fattori correlati alla famigliarità e alla predisposizione genetica.

Analisi del sangue: colesterolo e trigliceridi

Correlati al colesterolo vi sono altri tre valori importanti:

  • HDL (high – density lipoprotein): sono le lipoproteine definite “colesterolo buono” e trasportano il colesterolo dalle periferie verso gli organi che lo utilizzano o lo eliminano. Possono aumentare con la dieta o con l’esercizio fisico; hanno effetto protettivo sulle malattie aterosclerotiche
  • LDL: (low – density lipoprotein): sono le lipoproteine definite “colesterolo cattivo”. Distribuiscono il colesterolo alle cellule, ma se aumenta la loro quantità possono diventare pericolose, poiché si modificano strutturalmente e si infiltrano sulle pareti delle arterie. Questo comporta la formazione di placche aterosclerotiche o trombi
  • Trigliceridi: sono la maggior parte dei lipidi contenuti negli alimenti; nel nostro organismo rappresentano i principali componenti del tessuto adiposo. Con l’alimentazione, i grassi degli alimenti vengono aggrediti da bile e lipasi pancreatiche, permettendo l’assorbimento intestinale. Un’assunzione eccessiva attraverso l’alimentazione comporta un progressivo accumulo e un aumento di rischi cardiovascolari.

Valori colesterolo e trigliceridi

Colesterolo e trigliceridi
Colesterolo totale

Mg/dl

Milligrammi per decilitro
< 200 mg/dl
HDL

Mg/dl

Milligrammi per decilitro
 > 60 mg/dl
LDL

Mg/dl

Milligrammi per decilitro
< 100 mg/dl
Trigliceridi

Mg/dl

Milligrammi per decilitro
50 – 150 mg/dl
NurseReporter

Commenti (1)

DottorMax

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Come abbassare il Colesterolo alto

#1

Salve. Vorrei sapere che alimenti consumare per abbassare il colesterolo (51 anni , 235 totale). E quali alimenti eliminare o ridurre. Grazie.