Nurse24.it
scopri i vantaggi della convenzione

Tesi di laurea

L’assistenza sanitaria all’interno dei campi di concentramento

di Redazione

Restituire una ricostruzione dello stato di salute e malattia e dell’assistenza nei campi di concentramento, dopo le leggi di Norimberga, le leggi razziali e quello che oggi viene chiamata Shoah e sulla figura dell’infermiere. Questo è l’obiettivo che ha guidato il lavoro di tesi di laurea Irene Quintavalle, che oltre alla descrizione minuziosa degli eventi ha inserito le testimonianze dirette dei deportati. L’autenticità della testimonianza del sopravvissuto è garantita da questi non in quanto autori, bensì in quanto individui che sono stati presenti ai fatti e che li hanno vissuti sulla propria persona. L’esperienza del Lager è incisa nel corpo del superstite non soltanto col numero tatuato sul braccio ma anche come trauma – sottolinea Quintavalle - Ciò fa sì che la pena dell’esperienza del Lager si attualizzi in lui costantemente. Il corpo, quindi, non è solo il luogo che custodisce la memoria, ma è anche usato come motivo per trasmettere la memoria sotto forma di testimonianza letteraria.

Commento (0)