Nurse24.it
Scopri i dettagli del corso su hecm.it

Bologna

Dormivano in turno, Infermieri e Oss licenziati

di Redazione

Due infermieri e un operatore socio sanitario dell’Ausl di Bologna - due uomini e una donna - dopo un’inchiesta interna di cinque mesi volta a verificare un’accusa pesante: dormivano di notte mentre erano di guardia in un reparto di Medicina dell’Ospedale Magggiore di Bologna. Dal 1 giugno 2019 non lavorano più all’ospedale Maggiore. Licenziati.

Licenziati infermieri e Oss per abbandono di pazienti

Il procedimento disciplinare è stato aperto proprio grazie a una segnalazione di alcuni dipendenti.

La direttrice generale dell’Ausl Chiara Gibertoni ha dichiarato a Repubblica: Quello che è successo è molto grave, tutti e tre avevano abbandonato i pazienti. Non ci sono ombre sull’accaduto, agli atti dell’azienda risultano coerenti tutte le testimonianze. I dipendenti devono svolgere una sorveglianza attiva durante l’orario di lavoro.

I diretti interessati - che hanno fra i 30 e i 40 anni - vengono sentiti e si difendono.

Non stavamo dormendo, seguivamo le notizie al cellulare

Dicono che non stavano dormendo, in quella stanza, ma seguivano le notizie al cellulare. Si stavano, insomma, riposando. Questa giustificazione non ha alleggerito la loro posizione.

"Quanto accaduto è molto grave. È positivo che il sistema sia stato capace di verificare e sanzionare i responsabili. Ora anche l'Ordine dovrà aprire una fase istruttoria ed accertare sotto il profilo deontologico fatti gravi anche perché mettono in cattiva luce un sistema nel quale – a livello provinciale – lavorano quotidianamente, con dedizione e impegno, più di 8 mila infermieri."

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commenti (4)

Anto789

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Restiamo svegli

#4

In realtà non sono stati licenziati perché dormivano, ma perché non erano reperibili ai bisogni dei pazienti. Tutti e tre, e questa è un'aggravante. Si configura l'abbandono. Quindi direi che il titolo è fuorviante. E pericoloso, perché può generare disperazione nei lavoratori (e penso alle tante madri di figli piccoli così come alle over 50 acciaccate e oberate di impegni). Ottima l'idea di diminuire il carico di ore notturne, ma poco praticabile, altrimenti l'avrebbero già fatto. E allora intanto cosa facciamo, proclami, sanzioni, minacce. Da dietro la scrivania, sempre.

FRENK

Avatar de l'utilisateur

3 commenti

Siamo umani!!

#3

Sono infermiere, nella mia realtà (ospedaliera) il medico di guardia reperibile, se non chiamato dall’infermiere, rimane in camera.
Per quanto riguarda gli infermieri essendo in assistenza continua proprio non dovrebbero dormire!!
Neppure nei reparti meno impegnativi. Condivido ciò che si accenna nell’articolo, siamo persone con una propria vita, madri o padri impegnati anche oltre il lavoro e spesso non arrivi fresco e riposato sul lavoro. Quindi affrontare un turno di 12 ore o anche solo quello notturno di 10 ore, reso obbligatorio dalla nostra ASL, direi che, se ti fermi e ti siedi anche solo ai terminali per le consegne, o tra un’assistenza e l’altra...prima della decima ora la palpebra ti cala eccome!!! Cavoli è umano!! Quindi ben vengano i turni di 6 ore.
Trovo in ogni caso vergognoso il comportamento di professionisti sanitari che durante l’orario di lavoro ...fanno altro! È irrispettoso nei confronti dell’utenza e anche dei colleghi che lavorano con serietà e professionalità.

Giacomino

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

.....comportamento ingiusto????

#2

Milioni di commenti e parole spese inutilmente, per cercare la giustificazione ad un comportamento che non ne ha;
Sempre lamentele da parte degli infermieri (ed io lo sono); forse il licenziamento é esagerato?
Ste donne facevano la manicure durante L ora di lavoro.... dormivano.... le lamentele vanno portate avanti con fondo di ragioni; inutile lamentarsi degli stipendi, della non riconoscenza della professionalità, quando siamo i primi a non meritarla!
La mattina Si va a lavoro, lo si fa con dedizione e se possibile amore, e pooooooi, allora sì che si può avanzare qualche richiesta! Comunque... tempo perso ahimè

Lyomar

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Dormivano in servizio

#1

Se appurato che dormivano mi sembra corretto il licenziamento ,ma lo stesso dovrebbe valere per il medico di guardia ( attiva ) che dorme nella stanza con scritto Medico di guardia è con il letto preparato all'inizio della guardia dal personale dell'azienda.
O almeno questo e' quello che avviene nella mia azienda da tempi memorabili.
Mi piacerebbe conoscere le altre realtà' attraverso i racconti dei colleghi