Nurse24.it

infermieri

Ferragosto al Cardarelli salvando vite umane

di Redazione

Un’immagine, uno scatto, non un selfie di quelli tanto odiati negli ospedali, ma un semplice ritratto di un istante. Ore 13.50, giorno di Ferragosto, al Cardarelli di Napoli, Pronto soccorso. Infermieri semplicemente al lavoro, intenti a salvare vite umane.

Infermieri Napoli, il selfie che li mostra al lavoro a Ferragosto

pronto soccorso cardarelli

Lo scatto di Varlese: infermieri al lavoro a Ferragosto al Cardarelli

A cogliere quell’istante è un infermiere del Cardarelli, Gianpaolo Varlese, che ammette: Non utilizzo social per discussioni e polemiche, ma oggi nel bel mezzo di un Ferragosto permettetemi di mostrare, a chi sputa veleno su di noi, un’immagine di chi alle 13.50 è lì pronto a salvare la vita a uno, nessuno, centomila.

L’infermiere chiede anche scusa ai colleghi finiti nello scatto a loro insaputa e pubblicato su Facebook, augura pronta guarigione al militare che stava soccorrendo e chiede di condividere l’immagine, affinché arrivi ai vari politicanti sputaveleni.

Il riferimento, neanche troppo velato, è alla foto postata, sempre su Facebook, di un infermiere che cucina la pasta con le cozze nelle stanze del Cardarelli. A divulgarla era stato proprio un politico: Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi.

Varlese, invece, mostra l’altra faccia del Cardarelli: quella fatta di infermieri che lavorano senza sosta, anche il giorno di Ferragosto. Infermieri che non si tirano indietro di fronte all’emergenza. Infermieri che non pensano alle tavolate di pasta con le cozze e cocomerate, ma a salvare vite umane. Semplicemente a fare il loro lavoro.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)