Nurse24.it
Scopri il corso su hecm.it

sindacato

Fials Emilia-Romagna, commissariata la segreteria regionale

di Redazione

Commissariata la segreteria regionale Fials Emilia-Romagna e rimandata al giudizio dei probiviri la segreteria provinciale di Bologna. Questo l'ultimo atto del “caso Fials Bologna”, sulla quale è in corso un’indagine aperta per capire bene come stanno le cose, ha dichiarato il segretario nazionale Giuseppe Carbone.

Carbone: Fials sigla trasparente, commissariamento servirà a fare chiarezza

Daniele Bedetti, segretario regionale Fials Emilia-Romagna, è stato sospeso ed espulso dal sindacato

Commissariato Daniele Bedetti - segretario regionale Fials Emilia-Romagna – e sotto giudizio dei probiviri il segretario provinciale di Bologna, Alfredo Sepe.

Questa è la decisione presa durante la riunione di segreteria nazionale di giovedì 13 dicembre, dove all’ordine del giorno era prevista proprio una decisione sulla vicenda.

Abbiamo commissariato la segreteria regionale – ha dichiarato il segretario nazionale Giuseppe Carbone – perché è in corso un’indagine volta a capire bene come stanno le cose.

Il “caso” era partito con la circolazione di alcuni dossier che dimostrerebbero anomalie finanziarie all’interno di una gestione economica poco chiara. Scontrini, distinte di bonifici, prelievi allo sportello e il dito puntato contro il segretario provinciale Alfredo Sepe.

Irregolarità, nei fatti, ancora tutte da dimostrare, ma che hanno già spinto Sepe a denunciare per diffamazione, tra gli altri, lo stesso Bedetti e il tesoriere Alberto Checchi.

La storia quindi è finita in mano agli avvocati e proprio insieme alla sua legale, Laura Lecchi, Bedetti ha diramato un comunicato nel quale dà la sua versione dei fatti.

Per prima cosa esordisce con la smentita categorica di qualsiasi responsabilità riconducibile a me e al Tesoriere Checchi in merito alla accusa di diffamazione a noi rivolta, per diffusione di documenti attestanti irregolarità ed anomalie contabili, fatto in ordine al quale agiremo per tutelarci opportunamente e che risulta tanto fantasioso quanto infondato, come verrà dimostrato.

Poi specifica che le uniche segnalazioni ritenute doverose sono state formalizzate all'attenzione del segretario nazionale Giuseppe Carbone. In più - aggiunge Bedetti – Causa-effetto di questa modalità ufficiale, trasparente e coerente con il proprio ruolo istituzionale è la sanzione di sospensione che ieri ho ricevuto dalla segreteria nazionale e che di fatto mi impedisce di proseguire a rappresentare e difendere i lavoratori iscritti. Siamo al paradosso in cui chi segnala una condotta potenzialmente illecita, viene perseguito e sospeso.

Parla anche di questione morale interna Bedetti, che a detta sua rimarrebbe irrisolta e ferita, indebolendo l’azione sindacale in tempi così difficili in cui ciò che secondo uno slogan a me caro era 'Fials: il sindacato alla luce del sole', oggi rischia di risultare 'il sindacato confuso dal potere e dal denaro'.

Fials è una sigla trasparente, ha sentenziato invece Carbone, che assicura: Vogliamo vederci chiaro su tutto. È in corso un’indagine che servirà a valutare tutti gli aspetti della vicenda. Non si sbilancia però sulle tempistiche il segretario nazionale, perché - sottolinea – c’è la necessità di acquisire della documentazione bancaria e i tempi non dipendono da noi.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)