zoccolo dynamic infermiere thermoshoe sunshoes acquista

Infermiere e OSS

Ivrea, infermiere ed Oss aggrediti in Pronto soccorso

di Redazione

Infermiere e oss aggrediti brutalmente al Pronto soccorso di Ivrea. L’aggressore, tunisino con problemi di salute mentale e senza regolare permesso di soggiorno, è stato denunciato e sottoposto alle procedure di espulsione.

Brutale aggressione ai danni di un infermiere e di un Oss

Di nuovo un episodio di aggressione nei confronti di infermieri e operatori sanitari in servizio e di nuovo all’ospedale di Ivrea, a pochi giorni dall'interrogazione sulla violenza verso gli infermieri presentata in Senato.

Dopo il caso dell’Oss al quale un giovane ha fratturato una spalla, la scorsa notte un infermiere ed un Operatore Socio Sanitario di stanza al Pronto soccorso dell’ospedale eporediese, sono stati brutalmente aggrediti da un tunisino con disturbi di salute mentale conclamati, che ha letteralmente dato in escandescenza.

Botte e insulti a volontà indirizzati verso infermiere ed oss, poi anche nei confronti delle forze dell’ordine, allertate dal personale e da altri pazienti terrorizzati dall’accaduto.

Ad avere la peggio è stato l’Oss, che è stato sottoposto ad un intervento chirurgico per trattare i danni rimediati ad un braccio. Tre i mesi di prognosi per lui.

L’aggressore, tunisino irregolare, è stato denunciato e sottoposto alle procedure di espulsione.

Commento (0)