Nurse24.it

Attualità Infermieri

Interviene tardi sull'incubatrice, infermiera licenziata

di Redazione

Infermiera licenziata per essere intervenuta in ritardo dopo che era scattato l’alert di una incubatrice.

Scatta l’allarme dell’incubatrice, l’infermiera arriva in ritardo e viene licenziata

prematura

La bimba nata prematura era in un'incubatrice. Quando è scattato l'alert l'infermiera non è subito intervenuta

Succede a Perugia, dove una infermiera di 60 anni, con 35 di servizio e quindi prossima alla pensione, dal primo febbraio non lavora più nell’Azienda ospedaliera universitaria di Perugia. Lo ha deciso la direzione generale dopo il provvedimento della commissione disciplinare. Licenziata. Ecco come sono accaduti i fatti:

Una bambina nata prematura con patologie congenite era da tempo in un’incubatrice del reparto di terapia semintensiva neonatale del Santa Maria della Misericordia. La piccola aveva diversi problemi e proprio per questo doveva essere costantemente monitorata. A ottobre è successo che nella notte è scattato l’alert dell’incubatrice. L’infermiera di turno avrebbe dovuto correre immediatamente a vedere cosa stesse succedendo. Invece sembra che sia arrivata con un certo ritardo. Almeno è quanto sostiene l’accusa. Ritardo che, questo lo dovrà stabilire l’indagine della magistratura, potrebbe aver provocato ulteriori danni alla piccola. Difficile dirlo al momento. Di certo la commissione disciplinare dell’azienda ospedaliera di Perugia ha subito avviato una rapida istruttoria, raccogliendo decine di testimonianze. Tra gli elementi pare ci sia anche la presenza di un materasso all’interno del reparto. Anche se - questo è bene specificarlo - l’infermiera non è stata sorpresa a dormire.

Fatto sta che la commissione disciplinare ha deciso per il licenziamento e la direzione generale ha messo in pratica il provvedimento. L’infermiera ha già fatto ricorso.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari
AGGIORNAMENTI DAL FORUM

Condividi la tua esperienza nel forum con gli altri partecipanti a questa selezione

Commento (0)