Nurse24.it
scrivi una email per avere maggiori informazioni

Sentenza

Lugo, assolta l'infermiera. Non è stata lei a uccidere Rosa

di Redazione

Era nell'aria e alla fine Daniela Poggiali, l'infermiera di Lugo, è stata assolta.

Sentenza choc, assolta l'infermiera di Lugo

daniela poggiali esce dal carcere

Daniela Poggiali mentre esce dal carcere (foto Corriere della Sera)

Già una perizia aveva messo il dubbio sulla morte dell'unica paziente di cui era accusata Daniela Poggiali: Rosa Calderoni. Ieri sera alle 20 la sentenza della corte d'appello: assoluzione perché il fatto non sussiste.

Daniela Poggiali è uscita dal carcere dove era rinchiusa da tre anni.

Finalmente la verità è venuta fuori - ha dichiarato a caldo - Dopo tre anni che lo stavo dicendo senza sosta, per la precisione 1.003 giorni nei quali mi hanno tenuta in carcere, questa corte d’appello mi ha dato ragione.

L’11 marzo 2016 la sentenza di primo grado: il giudice l'aveva condannata all’ergastolo e l'aveva descritta come una donna fredda, intelligente e spietata. Nemmeno lei sa quanti pazienti ha ucciso aveva detto il giudice in aula.

Commento (0)