Nurse24.it
Partecipa al webinar gratuito su Salute.LIVE

Infermiera

Non è idonea come infermiera, ma lavora come oss

di Redazione

Infermiera ha un infortunio sul lavoro per cui non può più sollevare carichi. Prova a partecipare a un concorso, ma per questo viene esclusa. Ironia della sorte, però, può lavorare come operatrice socio sanitaria.

Non può sollevare carichi, esclusa dal concorso per infermiera ma lavora come oss

movimento paziente

La donna ha riportato un infortunio sul lavoro mentre movimentava un paziente

Il caso è del 2013, protagonista L.M., 53 anni, allora assunta come operatrice socio sanitaria nel reparto di chirurgia generale dell’ospedale di Mestre. La donna riporta un’ernia discale mentre, insieme a una collega, sposta un paziente obeso. Ne deriva un’inabilità lavorativa per 104 giorni. L’operatrice risulta ancora idonea per lavorare come oss, anche se non deve sollevare più di sette chili di peso.

Nel 2014 la Usl di Dolo-Mirano pubblica un bando di concorso per infermiere. La 53enne partecipa al bando, essendo laureata in Infermieristica. Ma viene esclusa perché l’azienda dice che non ha l’idoneità fisica per svolgere il lavoro da infermiera. La donna fa ricorso, proponendo anche di rinunciare a tutto purché le fosse riconosciuto il suo ruolo. Ma l’azienda non ne ha voluto sapere, così si è finiti davanti al giudice del lavoro. Che ha dato ragione all’infermiera e ha condannato l’azienda a risarcirle 130 mila euro.

Iscriviti al webinar su Salute.LIVE

Commento (0)