Nurse24.it

Emergenza-Urgenza

Muore al Pronto soccorso, indagati due infermieri

di Redazione

Muore a 41 anni al Pronto soccorso, mentre un infermiere gli chiede i documenti. Succede al Policlinico di Palermo, dove adesso sono indagati medico e infermieri.

Aperta un’inchiesta su un uomo morto al Pronto soccorso

La Procura di Palermo ha aperto un’inchiesta sul caso di Gaetano Adelfio, 41 anni, morto al Pronto soccorso del Policlinico probabilmente per un infarto. A far discutere è la denuncia dei familiari. Il padre dell’uomo, infatti, ha presentato un esposto affermando che mentre il figlio era seduto su una sedia a rotelle e stava avendo un infarto, invece di essere soccorso, un infermiere gli chiedeva i documenti, lasciandolo lì svenuto per dieci, quindici minuti.

I familiari sono pronti ad andare in fondo alla faccenda e vogliono sapere se Gaetano poteva essere salvato o meno. Se sono stati persi minuti preziosi oppure no. Intanto il medico e due infermieri sono stati raggiunti dall’avviso di garanzia. L’accusa è omicidio colposo.

Commento (0)