Nurse24.it

Attualità Infermieri

Napoli, infermiera e medici spintonati e presi a schiaffi

di Redazione

Schiaffeggia prima due donne che erano con lui, poi colpisce con schiaffi e pugni un’infermiera e due medici che tentavano di placarlo. È successo mercoledì scorso al San Giovanni Bosco di Napoli, dove si sono vissuti momenti di vero panico.

Aggredisce infermiera e medici al San Giovanni Bosco

Aggrediti infermiera e due medici al San Giovanni Bosco di Napoli

Ancora un episodio di violenza nei confronti di personale sanitario. Questa volta è successo al San Giovanni Bosco di Napoli, dove mercoledì scorso nei locali dei poliambulatori sono stati aggrediti due medici e un’infermiera, che tentavano di calmare un uomo dall’atteggiamento aggressivo e brutale.

L’uomo, infatti, stava già percuotendo la madre e la sorella - in attesa del loro turno per essere visitate - e quando i sanitari allertati dalle grida hanno cercato di difenderle, hanno rimediato a loro volta schiaffi e pugni. Uno dei due medici è stato scaraventato contro una porta, che si è rotta per la violenza dell’urto.

Si tratta di una violenza annunciata perché i poliambulatori vengono impropriamente utilizzati per le prestazioni di pronto soccorso ortopedico - denuncia Luigi Paganelli, del sindacato ospedaliero Cgil - le stanze non sono idonee e non c’è sicurezza, in quanto manca videosorveglianza ed il presidio fisso di guardie giurate, una condizione che mette a rischio l’incolumità di pazienti e lavoratori e che abbiamo segnalato come criticità da risolvere urgentemente a nuova e vecchia direzione ospedaliera

Il personale in servizio ha immediatamente chiamato le guardie giurate, ma è stato necessario l’intervento della polizia di Stato per placare l’uomo.

A rimetterci più di tutti è stato l’ortopedico, che scaraventato contro una porta ha rimediato una prognosi di sette giorni.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)