Eventi

Run for Parkinson’s, una corsa per la ricerca

di Marco Tapinassi

Torna, per l’ottavo anno consecutivo, Run for parkinson’s, una corsa-evento per promuovere la sensibilizzazione della malattia in tutto il mondo. Fra le 10 nazioni partecipanti c’è anche l’Italia, con le sue 20 città aderenti.

L’Italia che corre per la ricerca sul Parkinson

Una corsa benefica a favore delle associazioni che aiutano malati di parkinson e i loro parenti. Una malattia difficile e diffusa, il Parkinson, affrontata a pieno ritmo dalla ricerca medica e scientifica, senza che al momento si sia però trovata una soluzione definitiva per debellarla.

Con il passare dei decenni si è anzi osservato un abbassamento dell'età di insorgenza della patologia, con casi giovani sempre più comuni.

Solamente in Italia sono censite 300mila persone affette da malattia di Parkinson. Nel mondo il totale censito ammonta a 5 milioni, anche se è un dato sottostimato, perché sono molti i paesi del terzo mondo dove non è stato possibile recuperare dati certi.

In questo scenario, per l'ottavo anno consecutivo, torna Run For Parkinson, evento organizzato in dieci diverse nazioni, che anche in questa edizione coinvolgerà l’Italia da nord a sud, con la partecipazione all’evento aperta a tutti.

Il calendario delle corse in programma vede l'inizio il 2 aprile 2017 a Legnano (MI) e terminerà il 21 Maggio a Cassino (FR). Tra le città del programma spiccano Bologna, Torino, Bari e Milano.


Il 2017 rappresenta oltretutto un anno particolare per la patologia: ricorrono esattamente 200 anni dalla pubblicazione del trattato "An Essay on the Shaking Palsy" ad opero del medico inglese James Parkinson, che definì la malattia, come si evince dal titolo, una "paralisi agitante".

Commento (0)