Nurse24.it
segui il corso Covid-19 gratis con B. Braun

farmaci

Senza Obbligo di Prescrizione - SOP

di Daniela Berardinelli

Secondo il Decreto Legislativo 24 aprile 2006 n. 219 e le linee guida emanate a livello europeo i farmaci SOP (Senza Obbligo di Prescrizione) sono farmaci che contengono principi attivi riconosciuti, ampiamente utilizzati per il trattamento di disturbi di lieve entità generalmente risolvibili in breve tempo e che non richiedono l'intervento di un medico per diagnosi, prescrizione e sorveglianza del trattamento.

Quali sono i SOP, farmaci Senza Obbligo di Prescrizione

I farmaci SOP sono disponibili in farmacia, parafarmacia e nei corner della Grande Distribuzione Organizzata (GDO)

I farmaci senza obbligo di ricetta si suddividono in:

  • Farmaci da automedicazione o OTC ("Over The Counter", "sopra il banco"), che possono farsi pubblicità e sono liberamente accessibili nel punto vendita (self-service)
  • SOP, che possono farsi pubblicità ma non sono liberamente accessibili nel punto vendita e possono essere venduti su richiesta e consiglio del farmacista

Tutti questi farmaci riportano obbligatoriamente un “bollino di riconoscimento” e non sono rimborsati dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN).

Categorie terapeutiche dei farmaci SOP

I farmaci senza obbligo di prescrizione a maggior consumo sono:

  • Medicinali per la cura delle malattie da raffreddamento
  • Analgesici
  • Farmaci gastrointestinali

Afferiscono ai SOP anche farmaci dermatologici e per l’apparato circolatorio.

Dove si acquistano i SOP

I farmaci SOP sono disponibili in farmacia, parafarmacia e nei corner della Grande Distribuzione Organizzata (GDO). Il prezzo al pubblico è liberamente fissato dal titolare di ciascun punto vendita (come previsto dalla Legge Finanziaria 2007).

Le Aziende Farmaceutiche devono però comunicare ad AIFA - Agenzia Italiana del Farmaco il prezzo massimo di vendita e qualsiasi sua successiva variazione verso l’alto, ma non vi è obbligo di riportare sulle confezioni l’indicazione del prezzo al pubblico.

In ottica di una vendita trasparente i prezzi dei farmaci da banco o di automedicazione (OTC) e dei SOP devono essere esposti al pubblico, in maniera chiara (tramite listini o simili).

Farmaci SOP e la posizione dell’infermiere

Nel caso dei SOP il ruolo dell’infermiere esula dall’essere il garante della corretta applicazione delle prescrizioni diagnostico-terapeutiche, ma facendo riferimento all’ultimo codice deontologico, all’ordinamento didattico e legislativo di riferimento, data la sua formazione professionale può raccogliere informazioni sullo stato di salute del paziente, erogare informazioni riguardo le terapie e promuovere una cultura della salute favorendo l’adozione di stili di vita sani.

Può inoltre indirizzare al meglio il percorso di cura ricorrendo alla consulenza di altri professionisti laddove si ritenga necessario.

NurseReporter
Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commento (0)