Nurse24.it

elezioni Ipasvi

Trento, caos alle elezioni Ipasvi

di Redazione

È caos sulla rielezione di Luisa Zappini a presidente dell’Ipasvi di Trento. Tra ricorsi annunciati e il rischio effettivo di annullare tutto, di certo l’immagine del collegio non ne esce bene.

Ipasvi Trento, elezioni nel caos

luisa zappini

Luisa Zappini, presidente Ipasvi Trento

Dopo il caso dell'Ipasvi di Milano, le elezioni ai collegi provinciali continuano a suscitare polemiche e stavolta a Trento. Ma andiamo con ordine. A Trento si è votato sabato 25, domenica 26 e lunedì 27 novembre. Hanno votato 432 elettori su 4.417, cioè il 9,78% dei professionisti aventi diritto al voto. Peccato che il quorum sia invece del 10%. Percentuale dunque non raggiunta. Ma la presidente Luisa Zappini ha comunque validato le elezioni e proceduto all’elezione del consiglio direttivo, con tanto di comunicato stampa. Come è possibile? Zappini dice di essersi consultata anche con la presidente nazionale Barbara Mangiacavalli, la quale ha specificato:  Le ho detto di attenersi alle indicazioni delle due circolari che sono state emesse e, quindi, di valutare lei il da farsi.

Gli infermieri non eletti hanno subito annunciato il ricorso. Così come Claudio Cia, consigliere provinciale di Agire, che ha deciso di presentare ricorso in commissione centrale per gli esercizi delle professioni sanitarie al ministero della Salute, per smascherare un comportamento illegittimo e convocare nuove consultazioni.

Commento (0)