Nurse24.it
Scopri i webinar gratuiti su Salute.LIVE

Attualità Infermieri

Ddl Antiviolenza è legge, approvazione unanime del Senato

di Redazione

Via libera dal Senato alla legge contro la violenza sugli operatori sanitari. L’Aula del Senato ha approvato all'unanimità il Ddl antiviolenza, il provvedimento per la tutela della sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie. Sanzioni fino a 5.000 euro e pene fino a 16 anni per chi commette atti di violenza contro gli esercenti le professioni sanitarie mentre lavorano. In caso di lesioni o percosse vi sarà la procedibilità d’ufficio.

Aggressioni ai sanitari, il Ddl Antiviolenza è legge

Via libera all’unanimità da parte dell’Aula del Senato al Ddl recante disposizioni per la tutela della sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie. Il testo, già licenziato dal Senato il 25 settembre 2019 e lo scorso 21 maggio alla Camera, oggi con l’ultimo passaggio in Senato diventa legge a due anni dalla sua presentazione

In caso di aggressioni sono stabilite le pene di reclusione fino a 16 anni e sanzioni fino a 5.000 euro. Previsti protocolli operativi con le forze di polizia per garantire interventi tempestivi. Istituito anche l'Osservatorio nazionale sulla sicurezza degli esercenti le professioni sanitarie e socio-sanitarie presso il Ministero della Salute e che dovrà essere costituito, per la sua metà, da rappresentanti donne.

Iscriviti

Commento (0)