Nurse24.it

Dentro la professione

I valori della professione infermieristica: scelte di senso

di Roberto Petrini

I Valori sono i principi guida che orientano e motivano la nostra vita personale e professionale. Chiediamoci se i nostri valori personali sono affini a quelli espressi dalla bozza del nuovo codice deontologico e se il nostro agire è in linea con le coordinate etiche che essi esprimono.

Conoscere i valori professionali e riconoscerne il peso

Le norme contenute nel Codice sono vincolanti e negli ultimi anni sono state utilizzate anche come strumento giuridico dalla Magistratura. Ma cosa sono? A cosa servono? Conosciamo i nostri valori?

I Valori sono i desideri più profondi: come vogliamo essere, cosa vogliamo sostenere e come vogliamo rapportarci con il mondo. Sono dei principi guida che possono orientarci e motivarci.

Esprimono che cosa è importante per noi, come vogliamo comportarci in divenire, ci dirigono verso strade di vita scelte, sono la bussola del nostro cammino.

Un valore ci dà una direzione verso la quale vogliamo continuamente procedere, un processo costante che non giunge mai a una fine ed è diverso dallo scopo o dall'obiettivo (per esempio sposarsi è un obiettivo, il desiderio di essere un partner affettuoso e premuroso è un valore).

L’applicazione dei principi deontologici completa le competenze e permette all’infermiere di soddisfare non solo il bisogno di ogni singolo paziente, ma anche il bisogno del professionista di trovare senso e soddisfazione nella propria attività

Così Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione Ipasvi, a proposito del nuovo codice deontologico.

Trovare un senso ci preserva da sindromi da stress, dove diminuiscono motivazione e impegno lavorativo; dove si sperimenta esaurimento emotivo, distacco e indifferenza per il nostro assistito.

Agire in base ai propri valori è appagante. Quando conduci la tua vita alla luce dei tuoi valori, non soltanto provi un senso di vitalità e di gioia, ma sperimenti anche che la tua vita lavorativa può essere più ricca, piena ed espressiva.

I valori motivano, danno senso e significato, infondono passione.

Dopo aver capito cosa è veramente importante per noi possiamo utilizzare tali conoscenze per guidare il nostro comportamento, per ispirarci e motivarci.

V. Frankl parla di “Autotrascendenza”, di andare oltre sé stessi verso qualcuno da amare, verso un compito da svolgere. L'uomo non si completa nella sua realizzazione individuale, si completa andando oltre sé stesso nella direzione dei suoi Valori. Per sentirsi connessi al mondo e a sé stessi, per vivere una vita ricca e significativa dobbiamo seguire la direzione indicata dai nostri valori.

Dobbiamo fare lo sforzo di ricordare che il valore del nostro comportamento è determinato soprattutto dal senso e dal significato che esso ha per la persona assistita.

Soddisfazione e gratificazione si trovano facilmente se ci concentriamo meno su noi stessi e più sul significato delle nostre azioni di cura.

Ricorda: pur non potendo cambiare gli eventi, hai sempre la possibilità di agire su te stesso, sul tuo atteggiamento nei confronti di tali accadimenti. Intervieni su quello che puoi modificare e accetta ciò che non puoi cambiare.

Infermiere,Psicologo
entra a far parte della community di priofessionistidellasalute.it >

Commento (0)