Nurse24.it

Politica Infermieri

Sblocco turnover, Giulia Grillo (M5S) presenta mozione alla Camera

di Rosario Scotto di Vetta

Una mozione magistrale quella presentata nella seduta di annuncio 399 del 25 marzo 2015 alla Camera dai 10 deputati del Movimento 5 Stelle. Giulia Grillo (M5s) chiede al Governo l'impegno in sede di Conferenza Stato-regioni di un tavolo di confronto al fine di individuare le modalità di rivisitazione delle norme di gestione del personale del Servizio sanitario nazionale.

Giulia Grillo e lo sblocco del turnover

Aggiornamento del 15 giugno 2015 - Saranno discusse alle ore 14:00, seduta 442, presso la Camera dei Deputati le linee generali delle mozioni del On. Giulia Grillo ed altri n. 1-00767 e Miotto ed altri n. 1-00899 concernenti iniziative di competenza in merito al personale del Servizio Sanitario Nazionale, al fine di assicurare i livelli essenziali di assistenza (LEA). Per chi volesse seguire la diretta e dar così il proprio sostegno verso una problematica che affligge il personale sanitario del pubblico impiego di numerose regioni d'Italia, può seguire la diretta direttamente in streaming sul proprio schermo di casa o smartphone tramite la Web Tv ufficiale della Camera.

La mozione - La mozione presentata alla Camera dei Deputati, XVII Legislatura della Repubblica Italiana, risulta in attesa di calendarizzazione. I risultati del tavolo di lavoro dovranno essere presentati entro e non oltre il 30 aprile 2015, data di scadenza per la presentazione dei costi e dei fabbisogni standard. Al Governo viene chiesto di assicurare il mantenimento dei livelli essenziali di assistenza assumendo iniziative per una deroga al blocco del turn over del personale del servizio sanitario nazionale, applicandola anche alle regioni sottoposte ai piani di rientro. In concerto con la Conferenza delle regioni, si chiede di semplificare ed attuare le procedure di mobilità interregionale del personale sanitario in relazione alle piante organiche e alla garanzia di assicurare i livelli essenziali delle prestazioni in maniera uniforme su tutto il territorio nazionale.

Commento (0)