Nurse24.it
Scopri il corso su hecm.it

infermieri

Siamo solo numeri di un badge, ma è ora di alzare la voce

di Redazione

Infermieri che si barcamenano in una vita impossibile, tra doppi turni e riposi saltati. Non è una novità. Ma quello che più fa riflettere Mara, collega infermiera, è la mancanza di rispetto nei nostri confronti. Il silenzio di molti colleghi di fronte alle tante irregolarità, poi, mi spaventa. Bisogna alzare la voce, farsi rispettare, non accontentarsi.

Corsi ecm fad, residenziali per sanitari

Commenti (2)

LaMara

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Grazie.

#2

Sono del tuo stesso pensiero Patrizia, iniziamo a svegliarci.

Patrizia 68

Avatar de l'utilisateur

1 commenti

Non siamo professionisti!!

#1

Buongiorno, sono d'accordo assolutamente con Mara. Anch'io mi sono sentita rispondere dal mio primario che sono un'infermiera americana, solo per volere fare il mio lavoro. Il problema è che non siamo rispettati nemmeno dagli utenti, perché che vuoi che faccia l'infermiere.... Ma quello che più mi spiace è che ci lamentiamo di tutto ciò, ma non facciamo niente, eppure se fossimo uniti, potremmo fare grandi cose. È inutile fare congressi sulla crescita della nostra professione, quando poi di concreto siamo rimasti indietro, anche solo economicamente. Non abbiamo vita sociale, se hai bisogno di un giorno devi pregare la collega che ti sostituisca, perché ormai i turni sono già usciti, le ferie degli anni addietro che si accumulano e così le ore, le reperibilità che non sai se ti vengono pagate perché l'azienda non ha i soldi (ma per i dirigenti sì,). E i rientri che devi fare se manca una collega o sostituire le 104, per cui un diritto loro che viene tolto a noi. Sarebbe ora di svegliarci??Meno chiacchere e più fatti!!