Nurse24.it
Preparati con il corso di aggiornamento e preparazione al Concorso OSS

Operatore Socio Sanitario

Deambulazione difficoltosa negli anziani, il ruolo dell'OSS

di Redazione

    Successivo

La paura di cadere o di non riuscire più a compiere in modo autonomo un certo percorso può far scaturire atteggiamenti critici, polemici e controproducenti. Talvolta anche l'imbarazzo per una postura diversa, trasformata, da riadattare alle mutate condizioni fisiche, crea sconforto e allontana da sé l'idea di una possibile risoluzione positiva. In tutti questi casi, l’OSS non può far finta di niente o addirittura assecondare tali atteggiamenti disfattisti. Piuttosto, essendo consapevole degli enormi benefici che il movimento apporta all'organismo, deve cercare di superare le resistenze opposte dagli assistiti, mettendoli quanto più possibile a loro agio, incoraggiandoli ad avere fiducia nelle proprie capacità e spronandoli ad eseguire passo dopo passo il programma di esercizi previsto e studiato appositamente per ognuno di loro, stabilendo piccoli obiettivi da ampliare gradualmente.

Ritorna al sommario del dossier Tecniche Mobilizzazione OSS

Commento (0)