Nurse24.it
Preparati con il corso di aggiornamento e preparazione al Concorso OSS

Risorse OSS

Gestione carrello cure igieniche del paziente

di Paola Botte

Tecniche Igiene OSS

    Precedente Successivo

La disinfezione, la preparazione e il controllo del materiale presente sul carrello delle cure igieniche spetta all'operatore socio sanitario, che deve adottare tutti i comportamenti corretti al fine di evitare il contagio da un paziente all'altro. Allo stesso modo, è di competenza dell'oss la pulizia del carrello della terapia farmacologica e di quello delle medicazioni.

Procedura operativa Oss per la cura del carrello igiene

Il carrello è il mezzo attraverso il quale ausiliari, oss e infermieri riescono a trasportare, all'esterno e all'interno del reparto in cui lavorano comprese le stanze di degenza, tutto il materiale occorrente alla loro attività specifica.

Ne esistono di molti tipi, ad esempio quelli per il trasporto degli alimenti, dello sporco e dei rifiuti, delle medicazioni, delle emergenze e delle cure igieniche. Tutti sono stati pensati per suddividere il materiale necessario in vari ripiani e contenitori.

Il carrello per l'igiene, proprio perché deve contenere materiale destinato alla detersione del malato, deve essere preparato in una stanza adeguata, come il deposito della biancheria pulita.

Per quanto riguarda la disinfezione del carrello della terapia e delle medicazioni, l'oss, se non diversamente indicato dalla struttura in cui opera, ha il compito di verificare anche la scadenza dei farmaci e firmare nell'apposito registro allegato al carrello. Non può invece approvvigionare lo stesso con i medicinali mancanti, compito spettante all'infermiere.

Ritorna al sommario del dossier Tecniche Igiene OSS

Commento (0)