Nurse24.it
Preparati con il corso di aggiornamento e preparazione al Concorso OSS

Risorse OSS

Igiene del viso del paziente autosufficiente

di Franco Piu

Tecniche Igiene OSS

    Precedente Successivo

L’igiene del viso è una pratica di assistenza che deve essere svolta con frequenza almeno quotidiana. Il paziente in grado di svolgere in autonomia il lavaggio del viso, deve essere messo nelle condizioni di poterlo fare. In questa scheda si illustra la procedura operativa per l’igiene del viso nel paziente allettato, autosufficiente nell’esecuzione della pratica, che necessita di aiuto per poterla svolgere in autonomia.

Paziente autosuffciente

Obiettivo dell'igiene del viso

  • Mantenere le abilità residue della persona assistita;
  • Promuovere l’igiene della persona;
  • Evitare la diffusione dei microrganismi;
  • Ridurre il rischio di insorgenza di infezioni nella persona assistita;
  • Garantire il comfort e la sensazione di benessere dell’assistito;
  • Garantire la dignità personale all’assistito.

Materiale occorrente

  • Materiale necessario al lavaggio delle mani dell’operatore;
  • Guanti monouso per l’operatore (da indossare solo se necessario);
  • Paravento;
  • Detergente liquido o saponetta;
  • Spugna personale (alternativa: manopole monouso saponate);
  • Asciugamano personale;
  • Tamponi di ovatta o garze;
  • Traversa;
  • Telo impermeabile di protezione;
  • Bacinella o catino;
  • Brocca con acqua tiepida;
  • Vassoio da letto o piano d’appoggio adeguato;
  • Pettine o spazzola per i capelli;
  • Crema idratante;
  • Biancheria di ricambio per il letto;
  • Contenitore per lo smaltimento della biancheria;
    • Contenitore per lo smaltimento dei rifiuti pericolosi a rischio infettivo.

    Procedura operativa igiene del viso

    ATTIVITÀ MOTIVAZIONE
    Operare la pulizia o il lavaggio delle mani dell’operatore Le mani degli operatori rappresentano la prima fonte di trasmissione dei microrganismi durante l’assistenza: la pulizia delle mani previene l’insorgenza delle infezioni correlate alle pratiche assistenziali (I.C.P.A.).
    Preparare il materiale occorrente
    Informare il paziente dell’attività che si va a svolgere Il paziente deve essere informato: la corretta comunicazione facilita l’esecuzione delle tecniche e coinvolge in modo attivo il paziente.
    Garantire la privacy dell’assistito chiudendo la porta o posizionando un paravento Per garantire la privacy della persona assistita che deve sempre essere rispettata anche nelle manovre semplici ma che possono inibire la relazione con gli operatori.
    Operare la pulizia o il lavaggio delle mani (operatore) Le mani devono essere lavate / pulite con gel a soluzione alcolica dopo aver toccato oggetti e prima del contatto con il malato.
    Aiutare l’assistito a mettersi in posizione seduta o semiseduta La corretta posizione del malato favorisce le manovre di assistenza, per il comfort del paziente e la sicurezza dello staff di assistenza.
    Posizionare sul torace e sulle spalle il telo impermeabile di protezione e sopra una traversa assorbente La persona assistita deve restare asciutta: gli indumenti bagnati determinano una sensazione di malessere e possono facilitare l’insorgenza di infezioni
    Posizionare il piano di appoggio sul letto del paziente
    Sistemare il catino sul piano d’appoggio e versare acqua tiepida
    Operare la pulizia o il lavaggio delle mani (operatore)
    Fornire alla persona assistita la spugna e il sapone o la manopola monouso saponata per la pulizia del viso, invitandolo ad operare la pulizia in autonomia Per stimolare la persona assistita a mantenere le abilità personali residue nello svolgimento di pratiche di igiene quotidiana.
    Invitare la persona a risciacquare il viso
    Porgere l’asciugamano personale ed attendere che il paziente si sia asciugato
    Rimuovere la bacinella, versare l’acqua nel vuotatoio o nel lavandino
    Invitare la persona a pettinarsi dopo avergli porto il pettine
    Rimuovere la traversa e il telo impermeabile
    Valutare la necessità del cambio di biancheria e se occorre provvedere al cambio della stessa
    Aiutare il paziente a sistemarsi nella posizione più confortevole Per mantenere il comfort del paziente
    Operare la pulizia o il lavaggio delle mani (operatore)
    Rimuovere il paravento
    Riordinare il materiale e sanificare i presidi utilizzati

    Ritorna al sommario del dossier Tecniche Igiene OSS

    Editorialista

    Commento (0)