Nurse24.it
iscriviti a prezzo convenzionato

AGENAS

Linee di indirizzo infermieri di famiglia o comunità

di Redazione

L'Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (AGENAS) ha reso pubblico un documento tecnico di grande importanza intitolato "Linee di indirizzo per gli Infermieri di Famiglia e di Comunità (IFoC)". Questo lavoro, frutto delle azioni previste all'interno della Missione 6 Componente 1 del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR), riveste un ruolo cruciale nella riforma del nuovo modello organizzativo della rete di assistenza sanitaria territoriale.

AGENAS pubblica linee guida per gli Infermieri di Famiglia o di Comunità

Il documento, emanato in ottemperanza al Decreto Ministeriale del 23 maggio 2022 n. 77, che stabilisce modelli e standard per lo sviluppo dell'assistenza territoriale nel Servizio Sanitario Nazionale, definisce chiaramente lo standard per l'Infermiere di Famiglia o di Comunità (IFoC). Secondo tale decreto, almeno un Infermiere di Famiglia o di Comunità dovrebbe essere presente ogni 3.000 abitanti, fungendo da figura professionale di riferimento per garantire l'assistenza infermieristica a diversi livelli di complessità, in stretta collaborazione con tutti i professionisti operanti nella comunità.

Il documento è stato elaborato da un gruppo di lavoro coordinato da AGENAS, con la partecipazione attiva di 10 Regioni, dell'Università di Torino, della Scuola Superiore Sant'Anna - Laboratorio MeS, delle Società scientifiche AIFEC e APRIRE, oltre alla Federazione Nazionale Ordini Professioni Infermieristiche (FNOPI).

Questo importante passo verso una migliore organizzazione dell'assistenza sanitaria territoriale mira a migliorare la qualità delle cure fornite ai cittadini italiani, promuovendo una collaborazione più stretta tra i professionisti della salute e rafforzando il ruolo degli Infermieri di Famiglia e di Comunità nella promozione del benessere e nella prevenzione delle malattie nelle comunità locali.

Scopri i master in convenzione