Nurse24.it
scopri i vantaggi della convenzione

Patologia

Osteosarcoma

di Monica Vaccaretti

L'osteosarcoma è un tumore maligno raro che colpisce le cellule ossee e raramente alcuni tessuti molli. Tra i tumori primitivi delle ossa, è quello più comune (20-25%) tra i circa 700 nuovi casi all'anno che si registrano in Italia. Origina dalle cellule precursori degli osteoblasti che fabbricano la matrice ossea indispensabile per la resistenza delle ossa e che risultano bloccati nel processo di differenziamento verso la cellula matura in una forma immatura e cancerosa. Il processo neoplastico si instaura con la sintesi di un tessuto osseo immaturo e gravemente alterato da cellule maligne. Si tratta di un tumore con una elevata malignità che tende ad infiltrare i tessuti ed è in grado di metastatizzare a distanza per via ematica, anche precocemente.

Infermiere

Commento (0)